Cucina umbra da scoprire: andiamo a Perugia


Se vogliamo scoprire la cucina umbra, i suoi tesori, le tipicità della sua tradizione, allora potremmo pensare di organizzare una gita a Perugia. Città meravigliosa, storica, ricca di opportunità e mete, tutte da scoprire, visitare, conoscere apprezzare. Sarà quindi possibile immergerci nei profumi della sua cultura, assaporare i gusti della cucina umbra.

Tartufo: principe della cucina umbra

tartufoPerugia riflette quelle che sono le tipicità della cucina umbra. Protagonista indiscusso è senz’altro il tartufo e a dimostrarlo sono i diversi antipasti a base di questo pregiato tubero: dai crostini al tartufo, a base di tartufo nero, ai crostini alla norcina, a base di acciughe, fegatini di pollo ed, ovviamente, tartufo, fino ai crostini di fegatini di pollo, capperi ed una spruzzata di limone. Tra i primi piatti, molto gustosi sono gli umbrichelli in salsa di Trasimeno, a base di filetto di persico, scalogno, aglio e peperoncino, gli spaghetti col rancetto, a base di pancetta, pomodorini e pecorino fresco e ancora, le pappardelle alla lepre, con l’aggiunta di pancetta e chiodi di garofano. Tra le minestre, da assaggiare è la zuppa di ceci e quella di ceci e castagne.

Le carni e dolci per palati sopraffini

Altra protagonista delle tavole umbre è la carne, cucinata alla griglia o allo spiedo ed insaporita con tanti e profumati aromi. Nella zona di Perugia tra le carni citiamo la testina di agnello al forno, o il torello alla perugina. I dolci tipici della pasticceria umbra sono generalmente riservati alle occasioni di festa, nella quasi totalità dei casi sono dolci da forno, realizzati prevalentemente a base di mandorle, spezie e canditi, tra questi: il Torcolo di San Costanzo, dolce tipico di Perugia, che una volta veniva preparato per il giorno della festa del Santo, uno dei tre patroni della città che si festeggia il 29 gennaio; il panpepato, è un dolce tipico dell’Italia centrale, in particolare dell’Umbria, preparato nel periodo natalizio; la ciaramicola è questo il tipico dolce pasquale di Perugia.