10 piante per il giardino estivo


Non tutti hanno la fortuna di avere una terrazza, o uno spazio soleggiato che si presti all’esposizione di piante e fiori.  Il clima mediterraneo è perfetto per far crescere rigogliose numerose varietà di fiori, sia d’estate che d’inverno, tuttavia i cambiamenti climatici dell’ultimo decennio e l’estensione della stagione calda, stanno contribuendo a modificare gradualmente le colture nostrane.

Condizioni atmosferiche sempre più simili a quelle dei Tropici, caratterizzate da temperature elevate, precipitazioni scarse e frequenti escursioni termiche, rendono la coltivazione di alcuni fiori particolarmente complessa. Per questo motivo, per realizzare un giardino fiorito, occorrerà selezionare le specie adatte al periodo e al luogo.

Le varietà adatte al terrazzo

Un terrazzo orientato in modo da ricevere sole tutto il giorno, si presta particolarmente alle fioriture stagionali. La maggior parte delle specie individuate è originaria dell’Africa, e potrà essere coltivata in pieno sole.

1.Pentas Lanceolata

Pentas-lanceolata

Conosciuta anche come Stella egiziana, tollera l’ombra parziale, per cui in caso di clima temperato è possibile tenerla tutto l’anno. Si tratta di un piccolo arbusto ben ramificato, con foglie lanceolate e fiori a forma di ombrello dai colori accesi, come il rosso ed il fuxia.

2.Lantana

lantana

Cresce spontaneamente in Sicilia e Sardegna, ma è originaria delle zone tropicali. Fiori gialli, arancio, lilla, rossi e rosa, spiccano tra le foglie verdi e rugose. La tipica fioritura “a trombetta” cambia colorazione nel corso del tempo, creando effetti ottici davvero suggestivi grazie al mix di tonalità.

3.Plumbago
plumbago

Detto anche Geranio azzurro, ha tra le peculiarità il colore e la lunghissima fioritura. L’arbusto è di dimensioni considerevoli, talvolta rampicante, può essere un elemento decorativo molto raffinato. La tonalità del lilla e dell’azzurro ben si adatta ai piccoli fiori riuniti in grappoli.

4.Ipomoea alba

ipomea

Una pianta ornamentale spesso denominata fiore di luna o dama della notte, si distingue dalle altre per gli eleganti fiori bianchi e la rapidità con cui l’arbusto tende a crescere. Il soprannome è attribuibile alla forma tondeggiante dei fiori e al fatto che sboccino durante la notte.

5.Ibisco

ibisco

I fiori di Ibisco, una specie ornamentale molto diffusa nello Stivale, sono adatti sia ai climi caldi che temperati. Ne esistono oltre 300 specie, ma in genere il fiore è sempre a calice con una corolla a cinque petali.

6.Portulaca grandiflora

portulaca grandiflora

Non richiede cure particolari e produce tantissimi fiori a forma di coppa. I colori variano tra il giallo, il rosso, il rosa e l’arancio. Resiste molto bene al calore e si presta alla coltivazione in vaso.

7.Gaillardia

Gaillardia

Estremamente decorativa, è la specie annuale o perenne, che più ricorda le margherita per la forma dei fiori.

8.Verbena

verbena

Conta oltre 250 specie diffuse in tutto il globo. Di solito il fogliame è di forma minuta, ruvido al tatto, e si sviluppa lungo fragili rami erbacei.  I fiori sono piccoli e di tonalità molto vivaci che vanno dal blu al viola, dal rosa al rosso. La Verbena, a differenza di altre piante, ha bisogno di un terreno sempre ben drenato e di un’irrigazione costante.

9.Thunbergia erecta

Thunbergia erecta

Si tratta di una pianta rampicante sempreverde, con fiori viola dalle sfumature gialle molto attraenti. In Africa è possibile rinvenire più di 11 specie.

10.Mandevilla laxa

Mandevilla

Se posizionata al sole, la pianta produce un quantitativo maggiore di fiori e foglie. Il terreno, ancor meglio se associato a sabbia di fiume, ha bisogno di essere drenato ma non richiede particolari interventi di fertilizzazione. Il gelsomino cileno è caratterizzato da fiori rosa, rossi e bianchi dal gusto molto tropicale.