Una villa in Francia per vivere la bella stagione


Sarebbe bello avere dimore differenti, come i nobili di un tempo, per vivere le diverse stagioni: uno chalet sulle alpi per l’inverno, una villa in Francia per la primavera, un rifugio nell’Egeo per l’estate.

Villa in FranciaQuesta villa in Francia, a Nimes, per un’estensione di 180 metri quadrati, è stata progettata da Pascual Architecte per permettere ai proprietari di godere al meglio del sole della regione. Si chiama Maison 0.82 ed è dotata anche di un giardino con una splendida piscina.

Sole e gioia in questa villa in Francia

In questa villa, la veranda è “forata”: un’apertura grande e rotonda sopra l’area da pranzo esterna permette al sole caldo e alla luce di rischiarare i momenti conviviali.

Nel lato meridionale di questa villa nel sud della Francia, il progetto ha posto una cucina aperta, una lounge e una sala da pranzo, ma anche una terrazza coperta da una tettoia di cemento. Il patio è così caratterizzato da un grande tavolo da pranzo e delle panche di legno, con un secondo tavolo più piccolo. L’apertura circolare rischiara questo spazio e illumina la cucina, rendendo i pranzi di famiglia o con gli amici, ma anche le cene d’estate, speciali e incantevoli.

Villa in FranciaInterno ed esterno fusi con il comfort

L’area living è chiudibile con grandi vetrate. E questo offre protezione in inverno, ma anche una coerente cifra stilistica, dove l’esterno e l’interno si fondano per creare una casa speciale, ariosa e molto luminosa.

Dentro le mura di casa, l’arredamento è moderno ma comodo, con tocchi stilistici di classe e dettagli ricercati, sebbene lo stile complessivo sia semplice e lineare.

 

© Immagini dal sito di Pascual Architecte