Consorzio Citra Vini e Slow Food per le eccellenze abruzzesi

di Redazione Ville&Casali

Il Consorzio Citra Vini, la realtà enologica più importante in Abruzzo, presenta la collaborazione con Slow Food Abruzzo-Molise appartenente all’associazione Slow Food, nata nel 1986 che promuove il cibo come portatore di piacere, cultura, tradizione e identità, e uno stile di vita, oltre rispettoso dei territori e delle tradizioni locali e che conta 100.000 iscritti, volontari in 150 Paesi.

La collaborazione tra il Consorzio Citra Vini e Slow Food rientra in un progetto più ampio che il Consorzio vuole intraprendere per la promozione dei suoi vini, che fanno parte delle eccellenze del territorio. Non a caso Citra vini, grazie agli sforzi e lavoro artigianale dei suoi instancabili 4000 soci-vignaioli è da sempre esempio di quanto Slow Food promuove in tutto il mondo. Da una parte un popolo di vignaioli che vive e conosce le proprie vigne, una ad una, e dall’altra un consorzio in grado di produrre dei vini di qualità con la tecnologia e i controlli più all’avanguardia, dunque, la qualità dei piccoli unita alla forza dei grandi.

“Siamo contenti di affiancare il nome di Citra a quello di Slow Food che rappresenta appieno la filosofia di cui Citra è portavoce nel mondo nel rispetto del territorio e delle produzioni locali, nonché della qualità e della promozione dello stile “slow” di cui i nostri 4000 soci-vignaioli sono testimoni afferma Valentino Di Campli, presidente di Citra Vini – e crediamo di essere solo all’inizio di una lunga collaborazione.”

In particolare, i vini Citra saranno protagonisti di due importanti manifestazioni organizzate da Slow Food Abruzzo-Molise in programma per il mese di giugno. La prima è il convegno Antichi mestieri, nuove opportunità, che si è svolta il 4 giugno presso il Ristorante Casadonna dello chef Niko Romito a Castel di Sangro (AQ) e ha visto la partecipazione straordinaria di Carlo Petrini, fondatore Slow Food, e Paolo Gatti,  Assessore Regione Abruzzo. La seconda è il Consiglio Nazionale Slow Food Italia che raggruppa tutto il gruppo dirigente Slow Food a livello nazionale e si svolge sempre a Castel di Sangro (AQ) nei giorni 22-23-24 giugno. In tutti i momenti conviviali è prevista la degustazione di vini del Consorzio Citra Vini selezionati da esperti Slow Food Abruzzo-Molise.

 Siamo convinti che dalla collaborazione tra il Consorzio Citra Vini e Slow Food Abruzzo e Molise – afferma Raffaele Cavallo, presidente di Slow Food Abruzzo e Molise – possa scaturire una sinergia molto importante per il territorio che mira sia alla difesa delle filiere e sia a rendere merito a chi si sforza di produrre cibi buoni, puliti e giusti.

© Riproduzione riservata.

Abbonati online

fino al 50% di sconto

100 Idee per Ristrutturrare Digital Edition 100 Idee per Ristrutturrare Apple App Sore 100 Idee per Ristrutturrare Google Play Store

Digital Edition

Disponibile su browser, tablet e mobile app iOS e Android.

Offerta Prova

3 numeri a soli 2,99 €

save papersave paper

Edizione Cartacea
+ Digital Edition

Scegli la comodità del cartaceo con in più la versione digitale.

Scopri come abbonarti

1 anno a soli 33,00 €

Partner

I più letti

Una villa racchiusa in un colpo d’occhio

Ristrutturata dall’architetto Stefano Dorata con la co...

Cinque fiori profumati da piantare in aprile

Il grigiore dell'inverno è ormai solo un ricordo: la pr...

Country chic nel cuore del Monferrato

A Costigliole d’Asti, una dimora con origini che risal...

Arredi esclusivi in Toscana

Un itinerario che parte da Firenze, la culla della cul...

casale ristrutturato umbria

Design in un casale ristrutturato tra gli ulivi

A cinque minuti dalla città di Perugia, dopo aver varca...

Ville&Casali su Instagram