fbpx
12 Agosto 2019
Ville&Casali
Ristrutturazioni

Art déco sul mare di Monte Carlo

Una villa dalla dualità stilistica, fra interno ed esterno, più che interessante, con ambienti concepiti come uno scrigno di gioielli ricco e prezioso.

Una struttura architettonica organica, ma semplice nel suo candore.

Concepita in linea con lo stile locale. Questa l’identità articolata e complessa di Villa La Rotonde. Pensata e voluta da una famiglia per approfittare del dolce clima della Costa Azzurra.

La casa è circondata dalla macchia mediterranea e si affaccia su uno degli spicchi di Mar Mediterraneo più ricercati e preziosi.

Quello della famosissima Monte Carlo, nel Principato di Monaco, luogo di charme ed eleganza. In un paesaggio così altamente evocativo e ricco di importanti riferimenti naturalistici.

Natalia Gerasimova, Creative Manager di NG-Studio, studio di progettazione d’interni nato nel 1995 a San Pietroburgo e con sede a Sanremo dal 2009, si è occupata della ristrutturazione degli interni.

«In soli undici mesi abbiamo completamente ricostruito gli interni di questa villa (la struttura esterna è stata semplicemente consolidata) dalla vista spettacolare. Una dimora importante per un nucleo familiare composto da quattro persone che desiderava un pied-à-terre in una località così prestigiosa e dal clima sempre mite. Al centro del progetto la volontà, chiara fin da subito, di creare qualcosa che fosse unico. La proprietaria, che si è direttamente occupata della scelta di materiali e delle finiture, desiderava che gli interni fossero ripensati come un porta gioie il più possibile prezioso, quindi ricchi di dettagli e che la casa fosse in sinergia con la natura circostante e con l’impareggiabile panorama godibile dalla tante aperture».

Natalia Gerasimova, Creative Manager NG-Studio

La villa si trova in una posizione dominante rispetto al golfo.

Il senso mediterreano e spirituale della Costa azzurra lo si percepisce dall’emotivo relax creato dal connubio di grande stile del solarium, e la natura selvaggia subito al di fuori delle recinzioni. Il completamento lo offre il grande blu, che culla con il rumore delle onde, il mix di sensazioni, profumi e rilassatezza.

Incastonata come un diamante all’interno di un giardino di macchia mediterranea.

Anch’esso riprogettato, la villa guarda e domina la costa. All’interno, ambienti ampi ma non grandissimi (si sviluppa su una superficie di 220 mq), sono stati oggetto di una vera e propria ricomposizione.

«Il fil rouge che ha guidato il nostro progetto è stata la ricerca di unicità ed eleganza, così come desiderava la proprietaria. Per farlo sono stati scelti materiali preziosi, colori freddi e tonalità neutre che abbiamo sviluppato sia per gli arredi, quasi tutti realizzati su disegno da NG-Studio con diversi sub partner, sia per i tessuti tutti di fattura italiana. La combinazione di questi elementi ha dato vita a uno stile con chiari rimandi all’art déco, ma rivisitato in una chiave più attuale decisamente moderna e sofisticata».

Natalia Gerasimova

Luminosa, chiara e raffinata.

La casa si sviluppa intorno alla grande zona giorno, pensata con superfici importanti come il prezioso marmo striato olimpico scelto per il pavimento, arricchito da decori in stile cosmatesco realizzati con marmo nero marquine, marmo bianco di Carrara e marmo grigio bardiglio, e illuminata dalla scenografica parete rotonda in mosaico artistico di Sicis scelta nei toni brillanti dell’oro.

Ricercatezza nelle finiture e nelle componenti che ritroviamo anche nell’accogliente zona studio.

Progettata nei toni freddi dell’azzurro, in un chiaro rimando al mare, e caratterizzata da pannelli boiserie in multistrato impiallacciato in essenza wengé, laccati lucidi, che garbatamente contrastano con il nabuk scamosciato scelto per le pareti e con la seta lucida dei tappeti.

Posizionata allo stesso piano, la grande cucina ha struttura e ante in multistrato laccato lucido, impreziosite da dettagli in mosaico dorato.

«Tutto l’arredamento, fatta eccezione per il letto e per alcuni imbottiti è stato disegnato da noi. Ciò ha permesso di modellare l’architettura degli interni e di integrare perfettamente superfici e mobili, proprio come si fa per gli interni delle barche».

Natalia Gerasimova

Villa La Rotonde gode anche di una preziosa zona esterna.

Perfettamente organizzata con un sistema di terrazzamenti che culminano nella scenografica piscina con zona relax.

La zona giorno con il prezioso pavimento di marmo dell’azienda Margraf.

Al centro il divano di Longhi fa parte della collezione Loveluxe. In queste pagine, a sinistra, la zona pranzo con la grande parete in mosaico artistico di Sicis, a destra, due dettagli della zona ingresso.

La cucina.

Realizzata su disegno, si caratterizza per il top di quarzo nero, come lo schienale, impreziosito da intarsi in onice bianco.

La scala interna con il corrimano in metallo lavorato.

In stile Art Déco. Ha i dettagli decorativi in laccattura metallizzata color champagne e il piano a specchio color fumé.

La camera da letto padronale.

Alle pareti la carta da parati in seta naturale  è enfatizzata da un sistema di boiserie illuminate a Led. Al centro il letto è della collezione Loveluxe di Longhi. I tessuti utilizzati per gli elementi tessili sono di VillaNova, Gamma Italia e Dedar. Gli esterni con la piscina e la terrazza. Arredata con pezzi di design contemporaneo e con colori vivaci come il turchese, il blu e il giallo limone, richiama nelle tonalità il paesaggio mediterraneo.

Foto di ROSA AMATO

Approfondimenti:

Altri due progetti di ristrutturazione di ville che possono interessarti:

Altre letture consigliate

Villa mediterranea con tocchi orientali

Marcella Guidi

Una villa moderna e lussuosa a Porto Cervo

Paola Pianzola

A Padova un edificio anni ’50 diventa una villa green

Redazione Ville&Casali