15 dicembre 2018
Ville&Casali
Architetti Interni Primo Piano Progetti UNUSED

Uno stile unico nella casa sul lago dorato

Un interior designer può dire di aver colto nel segno se un committente, dopo avergli commissionato una super-casa, torna nel giro di alcune stagioni per una seconda fantastica residenza. È quello che ha fatto il proprietario di questa affascinante casa sul lago di Ginevra, seconda commessa per l’architetto olandese Eric Kuster.

Eric Kuster: anche lo stile classico di una villa sul lago vira al contemporaneo, in un equilibrio elegante che conquista

Sul consenso dei clienti nei confronti del suo personalissimo stile, ben rappresentato dalla villa sul lago, il celebre interior designer ha costruito un vero e proprio marchio: Eric Kuster Metropolitan Luxury.

Un nome che significa complementi, arredi, elementi illuminanti, finiture che caratterizzano gli interior di abitazioni esclusive ma anche di alberghi, showroom, yatch, locali come il leggendario Jimmy Woo’s ad Amsterdam o l’elegante club all’interno del Camp Nou Stadium a Barcellona. Uno stile difficile da definire: il classico vira al contemporaneo, gli accenti europei si mescolano a un tocco internazionale. I materiali naturali si esaltano con trattamenti insoliti, il tutto in un equilibrio elegante che conquista. Ma come nasce questo suo gusto inconfondibile?

L’architetto Eric Kuster si racconta, prima e dopo la villa sul lago

«Viaggio in tutto il mondo in posti bellissimi che sono senz’altro motivo di ispirazione – dice a Ville&Casali Eric Kuster – Amo molto anche il cinema e la tv, sono un appassionato del cinema inglese degli anni ’50-’60, quello dei primi James Bond per intenderci. E poi navigo in internet, altra fonte inesauribile di suggestioni».

È anche la grande esperienza professionale maturata con la collaborazione con i nomi più prestigiosi e soprattutto il rapporto empatico che l’interior designer instaura con i suoi committenti a portare a risultati progettuali di eccezionale spessore.

«La tecnologia oggi è senz’altro in grado di prefigurare e descrivere ogni soluzione – dichiara il progettista – ma nulla è più coinvolgente del toccare con mano i tessuti, i materiali, immaginare insieme al cliente la soluzione più giusta. C’è una firma, ma ogni progetto è assolutamente su misura, come lo è la creazione di un abito di haute couture. Non faccio mai del copia e incolla».

Con questo progetto, Kuster, nel progettare la casa sul lago, ha ripreso l’eco di alcune soluzioni messe in atto nella prima casa, creando però qualcosa di inedito e originale. Pochi i limiti di una residenza i cui standard di qualità superano quelli di un hotel a cinque stelle. Spa, palestra, piscina, sala cinema, camere da letto multiple con spazi integrativi, cosa può volere di più una giovane (e facoltosa) famiglia composta anche da quattro bambini?

La zona living della villa sul lago di Ginevra

Il disegno della casa sul lago

Ma, nel disegno della villa sul lago, ad affascinare non è solo l’aspetto di grandiosa opulenza. La prossimità con l’atmosfera ariosa delle rive dello specchio d’acqua ha suggerito a Kuster l’uso di preziosi materiali naturali soprattutto nella zona leisure al piano seminterrato che ospita, spa, palestra piscina e cinema.

Così nell’hammam, una parete in onice incontra un mosaico in tessere oro e bronzo, mentre nella sauna diverse specie di legno creano l’effetto di uno chalet alpino. Al piano terra, il comfort nell’area soggiorno è enfatizzato dalle morbide texture applicate a pareti, pavimenti e arredi. Lo spazio living, inondato dalla luce naturale delle vetrate di fronte al lago, si protende verso l’esterno e ospita un grandioso lampadario in vetro di Murano che ci si aspetterebbe di vedere nelle sale di un antico palazzo a Venezia. Al piano superiore, l’atmosfera calda e avvolgente del living viene riproposta nella camera da letto padronale, dove una palette di grigi metallici e tinte dalle sfumature dorate si riallaccia alla lucentezza cangiante della superficie del lago.

Ma nelle aree dedicate alla cucina e ai bagni, lo stile sfarzoso con cui Kuster immagina una casa sul lago quasi si “raffredda”, per dare spazio a un’interpretazione molto contemporanea.

Chiari e luminosi, questi ambienti sono improntati a una rigorosa funzionalità, vestiti di pietre pregiate dalle linee sobrie e nette.

Chi è l’architetto Eric Kuster

Eric Kuster è un interior designer olandese celebre in tutto il mondo per progetti in ambito residenziale, hotel, locali, show-room, yacht. Il suo lavoro è stato oggetto di alcune monografie tra cui la recente ‘Eric Kuster Interior Design‘, pubblicata da TeNeues in varie edizioni internazionali.

Foto di EDWOOD ROOKS

Approfondimenti:

Visista il sito dell’interior designer Eric Kuster: www.erickuster.com

Ami gli ambienti lacustri? Leggi il nostro reportage sul Lago di Como
Cerchi una villa sul lago? Leggi la nostra analisi sui prezzi delle case con vista lago

Altre letture consigliate

L’appartamento che diventa open space

Redazione

A Cersaie progetti la tua casa con noi!

Redazione

La villa del principe

Redazione