Progetto di una villa: volumi sospesi nel verde

di Eleonora Bosco

Progetto di una villa: volumi sospesi nel verde

Da una parte c’è un bel paese vicino a Treviso, dall’altra si eleva il Montello, collina di terra rossa, prevalentemente a carattere boscoso, dalla forma curiosa. Assomiglia a una grande ellisse dai tratti regolari che si estende per circa 15 chilometri, rappresentando il vero polmone verde delle zone circostanti.

Pubblicità

La villa residenziale costruita in questo territorio dall’architetto Giorgio Zaetta per una coppia di imprenditori con tre figli, riesce a cogliere entrambe le vedute.

Da qui la vista è spettacolare ed è come trovarsi sul ponte di una nave sospesa nel verde.

[penci_blockquote style=”style-2″ align=”none” author=”Giorgio Zaetta, architetto”]Abbiamo realizzato un edificio imponente ispirato a un’ imbarcazione, caratterizzato da scelte costruttive piuttosto complicate e innovative. I volumi sono leggeri e sembrano fluttuare nella natura.[/penci_blockquote]

L’architetto Zaetta racconta a Ville&Casali che ha definito gli spazi in modo da conciliare le esigenze di una vita familiare con la necessità di condividere piacevoli serate con amici e parenti.
Progetto di una villa: volumi sospesi nel verde
IL SALOTTINO CON POLTRONE FLEXFORM E LAMPADA ARCO. A FIANCO, UNA DELLE AREE RELAX ATTREZZATE CON LIBRERIE. LA PAVIMENTAZIONE è IN LISTONI DI TEAK

Progetto di una villa: volumi sospesi nel verde

© Riproduzione riservata.