Dolce far niente nella casa di Noto

di Roberto Begnini

Noto è ormai entrata da qualche anno a far parte della rosa delle più ambite mete turistiche italiane. La cittadina viene curiosamente soprannominata ‘Giardino di pietra’ proprio per il suo assetto urbanistico teatrale che ricorda i bei giardini all’italiana. Ma il centro storico, in realtà non molto ampio, dirada presto in una campagna dai forti colori, rigogliosa di distese di agrumi e secolari ulivi.

Ed è proprio in mezzo a quest’esplosione di natura, a Noto, che si nasconde, riparata da un discreto giardino mediterraneo, questa casa per le vacanze, tipica architettura rurale della Sicilia orientale.

La grande casa di Noto, dal colore della pietra locale, gode quindi di ampi spazi verdi che la circondano, i quali vissuti a tutte le ore del giorno e della notte, non hanno solamente la semplice e classica funzione di adorno, ma anche quella, complice il clima secco di quest’area geografica, di vera e propria estensione della casa.

Pubblicità

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

Atmosfere rural-chic

L’interior designer Gian Paolo Guerra elabora lo stile...

vivere in un fienile

Vivere in un fienile trasformato in una dimora da sogno

Un edificio in pietra e sassi, tipico delle Langhe, ris...

Emozioni azzurre sul Lago di Bracciano

A nord di Roma, la natura crea un quadro dalle sfumatu...

Un’isola che incanta

Simone Ciarmoli e Miguel Queda hanno costruito il loro...

Puglia contemporanea

L’intervento di restyling dell’arch. Giuseppe Milizia...

Ville&Casali su Instagram