15 dicembre 2018
Ville&Casali
Interni

Tonalità: è di moda il giallo senape

Vellutato, rassicurante e raffinato come il colore del sole, nella sua sfumatura più calda, il giallo senape è un nuovo classico d’arredo da declinare in mille modi.

Un colore senza tempo

Colore versatile e senza tempo, tornato di tendenza negli ultimi anni e protagonista assoluto delle prossime collezioni moda d’inverno, il giallo senape, anche in casa, promette sviluppi interessanti. Sofisticato e accogliente si presta ad arredare e a completare ambienti di varia natura e può essere la tonalità ideale per comporre stili anche molto diversi fra loro. Positivo, è, come tutti i gialli, incubatore naturale di buon umore. Ed è sempre più spesso apprezzato fra le mura domestiche (soprattutto se trattato nelle tinte meno psichedeliche) e in questa sfumatura morbida e meno brillante è quasi una “certezza” di qualità con cui è difficile sbagliare.

Poltroncine Yumi di Moroso.

Carezzevole per gli imbottiti

Saturo e carezzevole alla vista, il giallo senape ha un non so che di carismatico. Caratteristica che, insieme alle altre, lo colloca perfettamente tanto nelle zone giorno come negli ambienti notte. In questi spazi è una fra le tinte più amate per realizzare imbottiti, piccoli e grandi, ed elementi tessili di vario genere come pouf, cuscini e tende. Declinata sia come tinta unita sia in pattern fantasia, per realizzare, per esempio, una parete del salotto o grandi divani dalle linee morbide e contemporanee. O ancora, piccoli modelli di poltrone vintage, che riprendono nello stile le linee ben strutturate degli anni ’50. Questa sfumatura satura di giallo si potrebbe rivelare la più raffinata delle soluzioni per mettere insieme stili, materiali e colori diversi.

“Le chant du Kayapò”: collezione di tessuti Misia.

Le combinazioni ideali per il giallo senape

Perfetto con tutta la scala dei crema e dei grigi e con il legno, suo interlocutore ideale, regala combinazioni nuove e di qualità se abbinato agli azzurri più saturi e ai verdi meno accesi. Mentre non va d’accordo con la gamma dei rossi e dei bordeaux, con cui rischierebbe di appesantire troppo. Da valutare per la casa andando al di là delle tendenze stagionali legate al periodo, che si tratti di un living dagli arredi classici o di una zona notte dalle linee estremamente moderne. Un ambiente costruito con una tonalità così calda e versatile sarà sempre un porto sicuro abitato da una confortevole eleganza.
(Foto in apertura: Elitis, carta da parati Panama).

Approfondimenti:
Scopri quali colori vanno di moda per la biancheria. Leggi Autunno a colori sotto le lenzuola.
Quali tinte usare in cucina? Leggi qui qualche consiglio per sceglierle.

Altre letture consigliate

Nuove tendenze tappeti: scegli il verde per la tua casa

Claudia Schiera

Arancione, il colore per avere l’estate in casa tutto l’anno

Sara Perro

Bagliori di bianco a picco sul mare

Redazione