Come arredare il balcone d’inverno


Le piante

Vi sarà capitato in questi mesi di passare sotto qualche palazzo e alzando gli occhi al cielo, notare balconi e terrazze totalmente privi di piante, lasciati scarni. Fanno un po’ tristezza, possiamo dirlo. Se è vero che alcune piante risentono molto delle temperature più rigide e vanno dunque necessariamente portate in casa, c’è anche da dire però che esiste una grande varietà di piante sempreverdi che sopportano il freddo e sono dunque perfette per decorare gli spazi outdoor anche in pieno inverno. Ecco alcune piante da poter inserire:

  • ciclaminio. Una delle piante da fiori più diffuse e apprezzate per l’inverno, grazie alla grande varietà di specie e colori, che permettono nuomerose combinazioni;
  • gelsomino. Ottimo per chi vuole affacciarsi e vedere un po’ di colore anche nelle stagioni fredde. Questo fiore, con i suoi petali gialli riesce a far brillare l’ambiente e comincia a sbocciare proprio tra gennaio e febbraio;
  • camelia. Si trova a buon mercato ed è un’ottima alleata per il vostro progetto di arredo, ma va trattata con un occhio di riguardo, in quanto i boccioli e le foglie possono essere danneggiati dalle gelate, il consiglio, quindi, è quello, dunque, di tenerle in un angolo riparato, all’ombra, in quanto i raggi diretti del sole in contrasto con i gelo, possono gelare i fiori;
  • elleboro. Anche chiamata “rosa di Natale; questa pianta cresce senza troppi problemi, ma anche in questo caso il sole non deve arrivare diretto sulle foglie e sui boccioli. Una raccomandazione in più: scegliete un tipo di terriccio ricco di ferro e argilla.

L’arredo per l’outdoor

Certo, i fiori sono importanti per donare allegria e vivacità al balcone anche in inverno, ma per potersi godere davvero lo spazio esterno saranno necessari anche una serie di altri elementi.
Per una cena intima o per un brunch con qualche amico potrebbe essere utile, ed esteticamente molto carino, arredare il balcone con:

  • tavolino e sedie. Chiaramente le dimensioni del tavolino e il numero di sedie dipenderanno dallo spazio a disposizione. Si consiglia di scegliere un materiale resistente agli agenti atmosferici e che possa essere pulito e asciugato con facilità. Per un arredo funzionale, oltre che dall’impatto visivo piacevole, sarebbe ottimale scegliere mobili richiudibili, così, una volta finito di mangiare si può riporre tutto in un angolo, guadagnando spazio;
  • coperte. Passare del tempo all’esterno con il freddo non deve risultare una tortura, tutt’altro, con le giuste precauzioni è possibile imparare a godersi l’inverno. Per non rischiare raffreddori e labbra screpolate dal freddo, una buona soluzione è quella di munirsi di copertine di pile, molti locali in città si sono già attrezzati in questo modo. Morbide, calde ma molto leggere, le copertine di pile si trovano in moltissimi colori e fantasie, adatte ad ogni stile;
  • Pouf e cuscini. Posizionati in un angolo del balcone, magari anche con un ripiano d’appoggio basso al centro, daranno l’idea di un vero e proprio salottino esterno in cui rilassarsi comodamente con una tazza di the caldo e un buon libro se si è da soli, oppure con qualche gioco da tavola se si è in compagnia di amici.
  • candele e lanterne. Questi elementi contribuiranno, anche se in maniera minima, a riscaldare l’ambiente, ma soprattutto, regaleranno al vostro spazio outdoor un’atmosfera accogliente e suggestiva. Non vorrete più tornare dentro!

Ora che gli spunti ci sono tutti, non dovrete far altro che sbizzarirvi nella composizione perfetta per l’arredo del vostro balcone e iniziare a godervi davvero l’inverno.

© Riproduzione riservata