Il futuro di Riccione scommette sul lusso

di Alessandro Luongo

Panoramica aerea del borgo di Verucchio in Valmarecchia, con vista sulla riviera adriatica

In arrivo nuovi alberghi 5 stelle con Spa. Nella collina vicina, in Valmarecchia, si promuovono i borghi, da far invidia alla Toscana o alle Langhe per natura, paesaggio ed enogastronomia

Far vivere Riccione tutto l’anno di turismo, con nuovi servizi per la comunità, infrastrutture e alberghi lusso. Questi gli obiettivi principali della giunta comunale guidata da Renata Tosi, sindaco di lista civica appoggiata dal centrodestra al secondo mandato in scadenza nel 2022. E, in effetti, il cambiamento radicale in atto nella cittadina romagnola è evidente, non solo per i tanti cantieri aperti. Nel 2014 gli alberghi aperti anche d’inverno si contavano difatti sulle dita di una mano.

Pubblicità
Lungomare di Riccione

L’anno dopo, il primo cittadino consentiva agli stabilimenti balneari di aprire anche nei mesi invernali e di valorizzare la sua città anche a Natale con un centinaio di strutture ricettive aperte e diversi eventi di contorno. Ora stanno per arrivare altri due cinque stelle, con nuovi alberghi prestigiosi in cantiere nei prossimi anni…

Articolo pubblicato su Ville&Casali maggio 2021

Continua a leggere sulla rivista digitale

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

Rifugio del cuore

Un antico cascinale immerso nella verde quiete dell’Al...

Un biolago tra i pini, a due passi dal mare

È nel cuore della Maremma toscana, immersa in una pine...

Come i colori cambiano l’immagine di una casa

Lo studio Officina 8a rinnova gli ambienti interni di...

Una villa veleggia verso Ortigia

Sul promontorio del Plemmirio, di cui parla Virgilio n...

vivere in un fienile

Vivere in un fienile trasformato in una dimora da sogno

Un edificio in pietra e sassi, tipico delle Langhe, ris...

Ville&Casali su Instagram