Pubblicità
Pubblicità

Riparte a Gressoney la seconda casa

di Alessandro Luongo

La località valdostana è ambita sia dalle famiglie sia dagli sciatori più esperti. E punta su nuovi servizi alberghieri come gli aparthotel

Nella valle del Lys, in uno scenario naturale e selvaggio, dove lombardi, piemontesi, liguri acquistano una casa vacanza anche per far imparare ai lori figli a sciare allo Sci Club Gressoney Monterosa, “il mercato immobiliare turistico è in netta ripresa dalla fine del 2020– spiega a Ville&Casali Angelo Aresu, presidente di Fiaip Val d’Aosta fino all’anno scorso -: le tipologie immobiliari più richieste sono bilocali, trilocali e case indipendenti, ma il mercato offre poco su quest’ultima tipologia“.

Insomma, l’offerta non sta dietro alla domanda, mentre “ci sono diversi alberghi in vendita, ma la richiesta è nulla” aggiunge. A Gressoney, in effetti, per tradizione, mancano strutture ricettive di lusso, la maggior parte di esse sono Rta, affittacamere o alberghi al massimo di 30 camere o poco più

Articolo pubblicato su Ville&Casali di Febbraio 2022

Continua a leggere sul portale immobiliare

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

Una casa dialoga con il mare siciliano e un’antica torre

Gli architetti dello studio POSE architecture di Palerm...

A picco sul mare

Una proprietà elegante ed esclusiva con vista che spazi...

Un modo personale di tornare a casa

Coming Home. Loberon aiuta a creare e vivere a fondo un...

vivere in un fienile

Vivere in un fienile trasformato in una dimora da sogno

Un edificio in pietra e sassi, tipico delle Langhe, ris...

Una masseria trasformata in un Resort 5 stelle

La Masseria Corte degli Aromi, nel cuore del Salento pi...

Ville&Casali su Instagram