fbpx
11 Novembre 2019
Ville&Casali
Primo Piano Reportage

Nel mercato immobiliare di Lucca l’affare sta in centro

Lucca è una città che brilla di luce propria. È viva 365 giorni l’anno. Sempre in vetta alle classifiche mondiali in termini di migliore vivibilità.

Il New York Times, di recente, ha incluso Lucca tra le migliori sei città europee e non si contano gli eventi e luoghi di spicco che la contraddistinguono.

Come il “Lucca Summer Festival”, le manifestazioni musicali legate a Puccini, le cento chiese e Comics&Games, la più singolare fiera dedicata al fumetto, all’animazione e all’immaginario fantasy.

Tutto ciò rappresenta un enorme plusvalore anche e soprattutto per il mercato immobiliare di Lucca.

Basti pensare che, dieci anni fa, la rivista economica americana Forbes posizionò Lucca al secondo posto come città europea dove vivere bene e comprare una proprietà immobiliare (al primo c’era la greca Patmos, un’isola nel Mar Egeo a circa 300 chilometri da Atene).

La flat tax voluta dal governo Renzi, l’imposta forfettaria di 100mila euro sui redditi per attrarre in Italia ‘High net worth individual’, cioè imprenditori stranieri con alto patrimonio, ha stimolato la fascia alta del mercato immobiliare di Lucca, oltre a quello di Milano e Como

Alessandro Deghé, agente immobiliare di Serimm-Knight Frank

È il commento dell’agente immobiliare Alessandro Deghé di Serimm-Knight Frank,  che si occupa di compravendite di lusso su un ampio territorio, dalla Liguria alla Costa degli Etruschi alle province di Lucca, Pisa e Firenze, mentre a Lucca anche di mercato “no luxury”.

I clienti più facoltosi provengono dal nord-Europa, soprattutto olandesi, belgi e tedeschi. Lo straniero a Lucca cerca l’appartamento in centro storico, e non solo, con ascensore, spazio esterno, giardino, meglio se già ristrutturato. Il rudere da risistemare non interessa. Oppure vuole il casale di campagna con piscina e con un terreno di almeno un ettaro. E compra immobili anche come investimento, da affittare in tempi brevi.

Alessandro Deghé, agente immobiliare di Serimm-Knight Frank

Ma come fare l’affare?

A Lucca basta comprare un appartamento in centro storico, è un investimento sicuro grazie alla continua richiesta da parte dei turisti. Dal 2013, anno più critico in Italia, è iniziata la risalita, ora è facile aprire un mutuo. Le giovani coppie cercano, invece, l’appartamento fuori dal centro storico. Mentre l’investitore estero spende di più ed è molto esigente, ad esempio, chiede le travi a vista, la costruzione in cortina, la piscina, la villa antica e originale.

Alessandro Gabriele di Casa Notizia

’acquisto proficuo da fare in questo momento a Lucca è l’appartamento in centro storico, sia come investimento che come affitto. Mentre il mercato delle ville e del lusso è più di nicchia e riguarda lo straniero inglese, olandese, nord-europeo o americano che compra l’immobile anche fuori Lucca, in collina, come seconda casa. Investire qui conviene, perché i prezzi ora sono buoni, i tassi dei mutui ottimi e si può mettere a reddito il capitale investito con affitti brevi. Anche per uno straniero è un buon momento per acquistare.

Alessandro Lombardi di Fiaip Pisa-Lucca

Un plauso va, secondo l’esponente Fiaip, alle amministrazioni lucchesi che hanno saputo valorizzare la città sia nel decoro urbano che nelle iniziative culturali.

A Lucca oggi si compra bene, è il momento di investire, si può fare l’affare.

Paolo Fusca dell’ Agenzia Immobiliare Fusca

Rincara la dose Paolo Fusca dell’ Agenzia Immobiliare Fusca, che tratta compravendite di immobili sia di lusso che non, a Lucca e provincia, ma anche in Versilia. Certo, la congiuntura negativa a livello internazionale è arrivata anche nella città delle cento chiese.

Ad esempio, l’anno scorso Villa Manzi, 2400 mq coperti, più 30mila di terreno, è stata venduta a due milioni di euro, un prezzo davvero eccellente, negli ultimi cinque anni, infatti, l’offerta è stata maggiore rispetto al passato, i prezzi oggi sono più concorrenziali. Altro esempio: una villa di 1200 mq coperti, con mura in pietra e un ettaro di terreno, realizzata dall’architetto Ammannati, che sei o sette anni fa valeva 2.8 milioni di euro, è stata venduta di recente a 1.5 milioni.

Paolo Fusca dell’ Agenzia Immobiliare Fusca

Anche secondo Francesca Satti di Essegi Lucca, che si occupa di vendita di immobili e di affitti non turistici.

È il momento di investire: chi ora cerca casa ha più scelta. Il miglior investimento? L’appartamento. E gli stranieri che acquistano una villa lo fanno sia per abitare sia per affittare. Comprano soprattutto dal Nord Europa e dagli Stati Uniti.

Francesca Satti di Essegi Lucca

E in quesa città non poteva mancare anche chi è specializzato solo sul mercato degli affitti brevi di lusso, come Sidrak Masetti di Lucca Apartments & Villas che spiega:

Siamo nati nel 2006 come punto di riferimento dell’associazione degli industriali, affittiamo ville ad americani, canadesi, australiani, inglesi, scozzesi. Una settimana può costare anche 22mila euro per riunioni di famiglia, gruppi di amici, eventi. Lo straniero chiede lo chef italiano oppure adora il corso di cucina. La richiesta più strana? Un elefante in giardino per un matrimonio indiano, coperte extra per dormire con l’aria condizionata al massimo, oppure la piscina sul tetto di un palazzo medievale con vista sul Duomo. Lo straniero vuole essere coccolato e noi cerchiamo di accontentarlo, nei limiti del possibile, gestendo tutta la logistica a 360 gradi.

Sidrak Masetti di Lucca Apartments & Villas

Infine, Carla Meoni, responsabile di Olonproperty srl ha un sito immobiliare sui generis, che non mostra case o ville, perché, come dice lei stessa, in base alla sua esperienza in Inghilterra:

Sono una property finder, a seconda delle richieste trovo esattamente quello che i clienti cercano, li so ascoltare, riesco a capire le loro esigenze, studio le piantine, i luoghi, guadagno anche meno, ma sono sicura di un risultato ottimale, a misura del cliente. Trattare bene i clienti vuol dire investire nel medio periodo. E io credo in Lucca, una città affascinante, situata in una posizione strategica e in una delle zone più eleganti della Toscana, dal clima eccezionale, con aeroporti vicini e il mare a venti minuti d’auto.

Carla Meoni, responsabile di Olonproperty srl

Indirizzario web:

  • Visita il sito web dell’agenzia immobiliare Serimm-Knight Frank
  • Visita il sito web dell’agenzia immobiliare Casa Notizia
  • Visita il sito web dell’agenzia immobiliare Fiaip Pisa-Lucca
  • Visita il sito web dell’agenzia immobiliare Fusca
  • Visita il sito web dell’agenzia immobiliare Essegi Lucca
  • Visita il sito web dell’agenzia immobiliare Lucca Apartments & Villas
  • Visita il sito web dell’agenzia immobiliare Olonproperty srl
Consulta Country Living, il portale immobiliare di Ville&Casali, per cercare il tuo immobile di pregio tra gli annunci immobiliari a Lucca

Approfondimenti:

Lucca è una delle città più belle della Toscana, sopri di più su questa splendida città, leggi “Mal”di Lucca.

Altre letture consigliate

“Mal”di Lucca

Maria Paola Gianni

Una cucina in campagna

Paola Pianzola

Cagliari traina la ripresa del mercato immobiliare nel sud della Sardegna

Ilaria Proietti