Un gioiello verde in Costa Smeralda

di Eleonora Bosco

giardino sardegna

Osservandola oggi nessuno immaginerebbe che l’autentica Costa Smeralda, ribattezzata così dopo il boom turistico degli anni ’60, era una delle zone più povere della Sardegna. Nessun locale alla moda, nessun albergo di lusso e pochi abitanti, solo terreni impervi adibiti al pascolo e difficili da coltivare. Un paesaggio naturale incontaminato, ancora oggi preservato, che ha dato la giusta ispirazione alla paesaggista sarda Sole Paradisi nel progettare uno splendido giardino di 1300 mq a Porto Cervo, destinato ad una coppia di imprenditori di successo, senza figli, che lo utilizzano nei mesi estivi.

Pubblicità

[penci_blockquote style=”style-2″ align=”none” author=”Sole Paradisi, Paesaggista”]Le richieste erano ben precise: avere uno spazio verde a bassa manutenzione che valorizzasse la bellissima proprietà e che potesse essere ammirato tutto l’anno. Volevo progettare uno spazio con una precisa identità, leggero e che suscitasse un assoluta pacatezza.[/penci_blockquote]

Un gioiello verde in Costa Smeralda

Un gioiello verde in Costa Smeralda

Indirizzario web:

Visita il sito web di Sole Paradisi.

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti