fbpx
11 Dicembre 2019
Ville&Casali
Un biolago realizzato da Bionova Italia
Esterni Gardening

Biolaghi, l’alternativa ecologica alle piscine

Una piscina in campagna, fra ulivi, mirti e frinire di cicale. È l’ideale per una rilassante estate rurale. Se poi il nostro specchio d’acqua privato è anche in armonia con l’ambiente, perfettamente inserito nell’ecosistema di flora e fauna, è anche meglio. È il caso delle piscine naturali o biolaghi, una soluzione ecologica e a basso impatto ambientale che negli ultimi anni sta cominciando a diffondersi anche in Italia.

Una tradizione che arriva dal Nord Europa

Nata in Nord Europa, la progettazione di biolaghi è arrivata in Italia solo negli anni Novanta e sta oggi riscontrando un discreto successo sull’onda del boom della bioedilizia.
Si tratta di specchi d’acqua balneabili, depurati senza l’uso di sostanze chimiche come il cloro e costruiti senza cemento.

Biolago realizzato a Livorno da Vera Luciani

Ecosistema vivo

L’acqua si mantiene pulita grazie a sistemi di fitodepurazione che sfruttano le qualità naturali delle piante palustri. La vegetazione da riva, le piante sommerse e i microrganismi formano un ecosistema, che filtra le sostanze nutritive dall’acqua e assorbe batteri o sostanze organiche nocive per l’uomo.
In genere il sistema di fitodepurazione dei biolaghi viene poi integrato con pompe meccaniche o cascate, per movimentare l’acqua e tenere lontane vespe e zanzare. Se si è riusciti nell’intento di creare un vero ecosistema, un ambiente sano e naturale, arriveranno invece animali “amici” come libellule e ranocchie.

Biopiscina di Piscine&Natura

A chi rivolgersi

Tra i primi a portare in Italia la cultura dei biolaghi, è stata, nel 2003, la paesaggista Vera Luciani. Esperta garden designer, è anche specializzata in bioingegneria e manutenzione delle piante acquatiche.
Tra le varie aziende oggi specializzate in piscine naturali e biolaghi, si segnala la bergamasca Piscine&Natura, le cui realizzazioni si trovano in tutta Italia, non solo per ville in campagna, ma anche in aree urbane. E infine Bionova Italia (foto in apertura), tra i fondatori dell’Associazione Internazionale Acque Balneabili Naturali.

Altre letture consigliate

Un giardino verde senza confini

Eleonora Bosco

Rifugio nella natura in un giardino in Franciacorta

Eleonora Bosco

Giardino fiorito sulla costa

Eleonora Bosco