Cella Grande: il Piemonte che non conosci

di Redazione Ville&Casali

Il Piemonte è forse la regione che vanta il maggior numero di zone vinicole di qualità, alcune note, altre meno, ma non certo di minore valore. Nel biellese, ad esempio, sulle rive del lago Viverone, l’azienda Cella Grande è proprio una di queste. Già, il colpo d’occhio è quanto mai suggestivo: la sede è un antico convento del XII secolo, costruito dai monaci; tutt’intorno, a digradare verso il lago, i vigneti e l’oliveto, sullo sfondo le Alpi valdostane.

Pubblicità

[nggallery id=161 rel=lightbox]

I cinque ettari di vigna di Cella Grande sono tutti coltivati a Erbaluce, una varietà a bacca bianca autoctona dalle grandi potenzialità che la cantina declina come vino fermo secco, come passito e come spumante, sia nella versione rifermentata in autoclave (Metodo Charmat lungo), sia in bottiglia (Metodo Classico, tra l’altro con maturazione sui lieviti di ben 36 mesi e rémuage e sboccatura manuali). Ma non solo. Il vino da sole uve Erbaluce è stato addirittura il primo bianco a ottenere la DOC in Piemonte.

Invece, la passione del titolare per le bollicine l’ha portato ad aggiungere una nuova etichetta in gamma, addirittura un rosé, il Francigeno di San Michele Brut, altro Metodo Classico nel quale l’Erbaluce costituisce sempre la base importante. La vinificazione avviene con sistemi moderni che permettono di preservare le caratteristiche dell’uva e la finezza dei suoi profumi.

di Alberto Lupetti

Leggi la scheda della cantina Cella Grande

© Riproduzione riservata.

Abbonati online

fino al 50% di sconto

100 Idee per Ristrutturrare Digital Edition 100 Idee per Ristrutturrare Apple App Sore 100 Idee per Ristrutturrare Google Play Store

Digital Edition

Disponibile su browser, tablet e mobile app iOS e Android.

Offerta Prova

3 numeri a soli 2,99 €

save papersave paper

Edizione Cartacea
+ Digital Edition

Scegli la comodità del cartaceo con in più la versione digitale.

Abbonati Ora

1 anno a soli 33,00 €

Partner

I più letti

casale ristrutturato umbria

Design in un casale ristrutturato tra gli ulivi

A cinque minuti dalla città di Perugia, dopo aver varca...

Arredo bagno: classico o moderno?

La distinzione netta dello stile dell’arredobagno in m...

La country house di Paolo Crepet

La raffinata country house dello psichiatra e scrittore...

Vivere fuori Milano

Vivere fuori Milano: ecco dove conviene

Tra Monza e Brianza, vivere fuori dalla città più che u...

Design storico per arredare

Un’anonima casa sulle colline piemontesi diventa una r...

Ville&Casali su Instagram