Pubblicità
Pubblicità

Un cottage intimo vicino a Versailles

di Enrico Morelli

Foto di Stefano Tordiglione e Nicola Longobardi

L’interior designer Stefano Tordiglione si ispira a Bauhaus e trasforma un magazzino in un alloggio moderno per uno chef vegetariano francese

C’è tutta la filosofia della scuola tedesca dell’architettura degli anni Venti, chiamata Bauhaus, in una residenza di 160 mq vicino a Versailles. Frutto della trasformazione di un magazzino per le attrezzature di una grande villa da parte dell’interior designer Stefano Tordiglione, che opera tra l’Europa e Hong Kong dove ha sede.

Foto di Stefano Tordiglione e Nicola Longobardi

Uno chef francese, che vive tra Hong Kong e Parigi – racconta a Ville&Casalipossedeva insieme alla sorella una villa di famiglia con piscina in un lotto di terreno di circa un ettaro non lontano da Parigi con un magazzino abbandonato un tempo usato per la manutenzione della proprietà (attrezzi di giardino e un orto nel retro della struttura)

Articolo pubblicato su Ville&Casali di dicembre 2021

Continua a leggere sulla rivista digitale

Per approfondire

www.stdesign.it

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

Un antico fienile con vista

A Cortina gli architetti Silvio, Valentina e Jacopo Be...

Una casa in legno che esalta i cinque sensi

Sulle colline di Rimini tutti i comfort di una villa d...

La sentinella delle Alpi

Un’antica baita affacciata sulle montagne della Valtel...

vivere in un fienile

Vivere in un fienile trasformato in una dimora da sogno

Un edificio in pietra e sassi, tipico delle Langhe, ris...

casale ristrutturato umbria

Design in un casale ristrutturato tra gli ulivi

A cinque minuti dalla città di Perugia, dopo aver varca...

Ville&Casali su Instagram