20 Febbraio 2019
Ville&Casali
Ristrutturazioni Umbria

Un casale bohemien in Umbria per due sognatori olandesi

Un casale bohemien nel cuore verde dell’Umbria è il sogno realizzato da due ragazzi olandesi. Che della ristrutturazione di case da sogno hanno fatto la loro professione.

La casa dei sogni è un casale bohemien

Rob Landeweerd e Jeroen Macco hanno viaggiato a lungo in Italia negli anni Novanta e grazie a un’amica hanno scoperto Città della Pieve, tra le colline dell’Umbria.

È qui che è nato il desiderio di vivere in un casale bohemien. Nel 2007, hanno così deciso di lasciare l’Olanda, abbandonando il lavoro di ricerca nel campo del personale e del settore bancario in cui erano rispettivamente impegnati. Hanno quindi acquistato un progetto di costruzione nel cuore verde dell’Italia. Rob e Jeroen avevano consultato molti agenti immobiliari e visitato diversi immobili nella zona prima di decidersi per un lotto di terra a Piegaro, vicino al Lago Trasimeno. Qui potevano finalmente costruire la casa dei loro sogni.

Un nuovo progetto ha come base il casale bohemien

In un anno il progetto è stato completato e così a Natale del 2007 sono entrati nel loro nuovo casale bohemien. L’esperienza acquisita e l’amore per l’Italia hanno fatto da base di partenza per un nuovo progetto. Oggi con la società Special Umbria, Rob e Jeroen si occupano di ristrutturazione o costruzione di seconde case. Nel 2018 hanno cominciato a lavorare per il loro 35esimo progetto.

casale bohemien Umbria
Il porticato

Trovare posti ideali in Umbria per proporre nuovi progetti di ristrutturazione o costruzione di seconde case è l’attività principale della coppia olandese.

“Anche perché la richiesta è aumentata molto negli ultimi due anni”, spiega Rob Landeweerd. Oggi lavorano in un ufficio vicino al loro casale, la costruzione colonica del sedicesimo secolo che è stata la fonte di ispirazione per il loro primo progetto.
Situata sulle colline vicino a Città della Pieve, l’abitazione ha un giardino di 3500 mq, una piscina, un orto e 50 alberi di ulivo e alberi da frutto, con una vista mozzafiato sul paesaggio umbro.

casale bohemien Umbria
Il soggiorno e il caminetto

“Ecco il nostro casale bohemien”

L’arredamento interno del loro casale, con tre stanze da letto è caldo, eclettico e bohemien. Rob ama mescolare gli stili e possedere una casa piena di ricordi. Non mancano le opere d’arte: Hendrik Kerstens, Alessandro Papetti, Fons van Laar, Felix Anaut e Aaron Smith. All’arte si accompagnano mobili olandesi, italiani e inglesi, come una credenza proveniente da una chiesa italiana, un candeliere olandese sul camino e una cassettiera antica. 

Tutti sono stati restaurati da artigiani locali e foderati con tessuti italiani colorati con i velluti di Rubelli e i tessuti di Zoffany, i pouf di Vitra in rosso e giallo, i piccoli sgabelli ricoperti con tessuti di Pierre Frey. La sedia Rossa modello Utrecht di Cassina– come sottolinea Rob – è stata disegnata nel 1936 dall’architetto olandese Gerrit Rietveld e Cassina la produce tutt’oggi.

Lo stile country della cucina è sottolineato dal pavimento di cotto realizzato a mano dall’azienda Cotto Perugino. Il top di marmo imperatore della cucina, insieme allo stesso materiale usato per il lavello, nonché le cassettiere e gli scaffali in legno della cucina sono opera di artigiani di Perugia. Un antico tavolo umbro al centro della cucina è completato da sedie Hay e da un lampadario di Muuto. Note di colore sono state aggiunte alla casa con i paralumi realizzati a mano disegnati dall’azienda olandese Gezusters Stoop.

casale bohemien in Umbria
La camera da letto

Dieci anni di lavoro e soddisfazioni

Special Umbria oggi offre un centinaio di proprietà in vendita e in affitto e Rob e Jeroen, con sei collaboratori, sono orgogliosi del livello di attenzione che essi dedicano a ogni singolo immobile. “Abbiamo concluso il 2007, l’anno in cui abbiamo costruito la nostra casa, con un pranzo offerto a tutte le maestranze per il magnifico lavoro eseguito e per il sogno che avevamo potuto realizzare”, racconta Jeroen. “Ora proseguiamo nel realizzare altri sogni di altri clienti, come abbiamo fatto negli ultimi 10 anni. Il lavoro richiede meticolosità, ma siamo felici di rendere l’Umbria più bella con il nostro impegno”.

(foto Kristian Septimius Krogh)

Approfondimenti:
Stai progettando una gita in Umbria? Leggi Un tour tra i borghi medievali.
Ami lo stile bohemien? Leggi i nostri suggerimenti per arredare in stile Boho Glam.

Altre letture consigliate

Mercato immobiliare e residenze di lusso: così sarà la casa del futuro

Redazione Ville&Casali

Progettazione in crowdsourcing, dalla villa moderna all’antico casale

Redazione Ville&Casali

I castelli: alberghi di lusso e residenze di charme

Sara Perro