15 dicembre 2018
Ville&Casali
Ristrutturazioni Umbria

Un casale bohemien in Umbria per due sognatori olandesi

Un casale bohemien nel cuore verde dell’Umbria è il sogno realizzato da due ragazzi olandesi. Che della ristrutturazione di case da sogno hanno fatto la loro professione.

La casa dei sogni è un casale bohemien

Rob Landeweerd e Jeroen Macco hanno viaggiato a lungo in Italia negli anni Novanta e grazie a un’amica hanno scoperto Città della Pieve, tra le colline dell’Umbria.

È qui che è nato il desiderio di vivere in un casale bohemien. Nel 2007, hanno così deciso di lasciare l’Olanda, abbandonando il lavoro di ricerca nel campo del personale e del settore bancario in cui erano rispettivamente impegnati. Hanno quindi acquistato un progetto di costruzione nel cuore verde dell’Italia. Rob e Jeroen avevano consultato molti agenti immobiliari e visitato diversi immobili nella zona prima di decidersi per un lotto di terra a Piegaro, vicino al Lago Trasimeno. Qui potevano finalmente costruire la casa dei loro sogni.

Un nuovo progetto ha come base il casale bohemien

In un anno il progetto è stato completato e così a Natale del 2007 sono entrati nel loro nuovo casale bohemien. L’esperienza acquisita e l’amore per l’Italia hanno fatto da base di partenza per un nuovo progetto. Oggi con la società Special Umbria, Rob e Jeroen si occupano di ristrutturazione o costruzione di seconde case. Nel 2018 hanno cominciato a lavorare per il loro 35esimo progetto.

Trovare posti ideali in Umbria per proporre nuovi progetti di ristrutturazione o costruzione di seconde case è l’attività principale della coppia olandese.

“Anche perché la richiesta è aumentata molto negli ultimi due anni”, spiega Rob Landeweerd. Oggi lavorano in un ufficio vicino al loro casale, la costruzione colonica del sedicesimo secolo che è stata la fonte di ispirazione per il loro primo progetto.
Situata sulle colline vicino a Città della Pieve, l’abitazione ha un giardino di 3500 mq, una piscina, un orto e 50 alberi di ulivo e alberi da frutto, con una vista mozzafiato sul paesaggio umbro.

“Ecco il nostro casale bohemien”

L’arredamento interno del loro casale, con tre stanze da letto è caldo, eclettico e bohemien. Rob ama mescolare gli stili e possedere una casa piena di ricordi. Non mancano le opere d’arte: Hendrik Kerstens, Alessandro Papetti, Fons van Laar, Felix Anaut e Aaron Smith. All’arte si accompagnano mobili olandesi, italiani e inglesi, come una credenza proveniente da una chiesa italiana, un candeliere olandese sul camino e una cassettiera antica. (continua…)
(ph Kristian Septimius Krogh)

Vuoi leggere l’articolo completo e scoprire il resto del casale bohemien? Sfoglia la rivista o abbonati qui!

Approfondimenti:
Stai progettando una gita in Umbria? Leggi Un tour tra i borghi medievali.

Altre letture consigliate

Mercato immobiliare e residenze di lusso: così sarà la casa del futuro

Redazione Ville&Casali

Progettazione in crowdsourcing, dalla villa moderna all’antico casale

Redazione Ville&Casali

I castelli: alberghi di lusso e residenze di charme

Sara Perro