fbpx
17 Gennaio 2020
Ville&Casali
Primo Piano Ristrutturazioni

Mood alpino e accenti Déco in una casa a Cortina

Nelle case davvero belle si percepisce un’atmosfera particolare, qualcosa di alchemico che non deriva solo dal pregio dell’arredamento o dal lusso delle finiture. È una specie di accogliente armonia fatta di tanti particolari: la mano del progettista si sente ma non è invasiva, anzi si coglie la sua naturale predisposizione a elaborare in una chiave personale i desideri e le aspettative del committente.

E c’è sempre qualcosa che non ti aspetti, qualcosa di inedito che però “sta bene” e dà carattere agli ambienti. È quello che si avverte entrando in questo attico a pochi passi dal centro di Cortina d’Ampezzo, dal quale si gode una meravigliosa vista sulle Tofane e sul Pomagagnon.

Il progetto nasce dalla ristrutturazione di una casa di Cortina in partenza poco attraente, come ricorda l’architetto Silvio Bernardi, che però ne ha intuito subito le potenzialità.

L’architetto ha convinto anche il committente e dando avvio a una collaborazione fatta di creatività, idee formali e soluzioni tecnologiche, che ha portato a questo suggestivo risultato.

Altre letture consigliate

Un attico open space a Rovereto

Paola Pianzola

Torna il flair di Cortina con un fiorente mercato immobiliare

Ludovica Amici

Arte e design in un appartamento nel cuore di Roma

Eleonora Bosco