La mia fattoria a Southampton

di Paola Pianzola

La mia fattoria a Southampton

L’interior designer americana Tamara Magel spiega come ha realizzato la sua casa di campagna, vicino New York, con arredi vintage e su misura

La penisola degli Hamptons, all’estremità orientale di Long Island (a meno di due ore da New York) è il rifugio ideale dell’upper class di Manhattan. Costellata di ville costruite nel secolo scorso per i vip dell’epoca, ne ospita altre più recenti ed è un’area la cui fama non conosce declino. Qui hanno casa celebrities come Brooke Shields, Richard Gere (che recentemente l’ha venduta per una cifra astronomica), Beyoncé, Kalvin Klein, solo per citarne alcuni. Ed è qui, in una zona boscosa a East Hampton, che Tamara Magel, giovane e bella interior designer sulla cresta dell’onda, molto nota nella zona, ha costruito da zero la sua nuova residenza, con annesso lo studio di design.

Pubblicità
La mia fattoria a Southampton
foto di Rikki Snyder

A Ville&Casali Magel parla del briefing che si è data: “Volevo che la casa avesse lo stile informale di una fattoria e ho cercato di darle l’aspetto di un edificio vissuto. Per questo ho scelto porte esterne in stile fienile e serramenti e lampade in metallo nero”…

Articolo pubblicato su Ville&Casali novembre 2020

Continua a leggere sulla rivista digitale

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti