fbpx
23 Agosto 2019
Ville&Casali
News ed Eventi

Tessuti e mobili artistici a La Val

Le origini dell’artigianato dell’Alta Badia risalgono ai tempi in cui i primi abitanti della valle si trasformarono da cacciatori nomadi in contadini, insediandosi stabilmente nella valle. Le famiglie dovevano provvedere al proprio approvvigionamento: generi alimentari, ma anche filati, stoffe e utensili.

Molte attività artigiane oggi sono concentrate a La Val, dalle lavorazioni dei tessuti a quelle del legno. I tessuti artistici sono lavorati da Gaidra e Nagler.

Si possono acquistare tovagliati di ogni genere, nonché biancheria per la casa.

Entrambi mettono in mostra vecchi telai che raccontano la storia delle loro lavorazioni.

Gaidra offre anche un’interessante storia del telaio e del “vocabolario” della tessitura, da gramolare a cardare, dalla perforatrice di cartoni jacquard alla legatrice di carte. Chi cerca invece una cassapanca in legno può andare da R.P.Rustikal, sempre nella zona artigianale di La Val mentre per lavori in legno c’è l’imbarazzo della scelta, da Pescoller o Nagler in Badia a Complojer e Tolpeit Ulrich a La Val.

Altre letture consigliate

Un mondo di tessuti per la casa

Paola Pianzola

Una passione per il divano imbottito

Claudia Schiera

Artigianato e Palazzo: cento maestri artigiani a Firenze

Silvia Quaranta