fbpx
Ville&Casali
Interni Primo Piano

Un ventaglio di fiori rallegra i tessuti d’arredo

Fiori variopinti, motivi e stampe geometriche, ma anche raffinate collezioni tono su tono, declinate in pattern importanti e materici, sono queste le novità per i tessuti d’arredo presentate durante l’ultima edizione di Paris Déco Off, la manifestazione che da undici anni si svolge in concomitanza di Maison& Objet, la fiera internazionale legata al mondo dell’arredo a 360°.

Colori e decori importanti per lavorazioni ricercate.

Da Parigi trame preziose per offrire sensazioni tattili.

Come per le carte da parati, anche per i tessili d’arredo, nelle prossime stagioni i pattern botanici saranno il focus dei tessuti stampati, con i fiori al centro di molte delle nuove collezioni.

Celebrati e declinati in rappresentazioni tradizionali o ripensati in maniera più moderna e astratta, saranno l’ingrediente immancabile di questo 2020 per regalare agli ambienti vibrazioni cromatiche, anche importanti, nel segno della natura.

In contraltare alle stampe floreali le fantasie grafiche e geometriche, sviluppate su tessuti dai decori micro e macro, catturano per l’intensità e per l’importanza dei colori decisi, e sono ideali per chi desidera rivoluzionare ambienti spenti abitati da tonalità neutre.

Fra cangianti geometrie e romantiche pennellate di natura a Parigi non sono mancate le collezioni di texture ton sur ton, versatili e “indispensabili” che si caratterizzano per le trame importanti e preziose studiate per dare agli elementi tessili nuove sensazioni tattili.

Fra lampassi dagli orditi e dai ricami elaborati, eclettici intrecci di jaquard, velluti di seta e di cotone e la riscoperta di un “nuovo” lino trattato, ideato per essere impiegato in diversi modi e al contempo rispondere al crescente desiderio di materiali ecologici, la nuova gamma dei tessuti si pone al centro di nuove sperimentazioni d’arredo e apre a infinite combinazioni stilistiche.

Scopri 10 novità sui tessuti d’arredo:

Manuel Canovas

Colori vivaci, stampe audaci ed eleganti e tinte unite materiche e piacevoli al tatto vestono la collezione 2020 della Maison. Nuance ardite e dettagli astratti tipici dell’arte giapponese regalano texture importanti e dal grande effetto scenografico. In foto, tessuto per tendaggi Breteuil con macro motivi floreali nei colori miele e rosa.

Altre letture consigliate

Carte naturali ed esclusive

Claudia Schiera

Tutti i pro del parquet: 15 rivestimenti di fascino

Paola Addis.

Design contemporaneo a Istanbul

Eleonora Bosco