fbpx
22 Ottobre 2019
Ville&Casali
Interni Primo Piano

Provasi, l’ebanisteria che ha fatto la storia

Sono gli anni ’70 in Brianza, il regno della falegnameria e delle lavorazioni fatte a mano, quando i fratelli Enrico, Paolo, Giovanni e Roberto Provasi, custodi di una tradizione di alta ebanisteria ereditata dal padre, esprimono un’identità tutta italiana in una produzione che riprende i classici del ‘700 e ‘800 francesi e inglesi.

Il 1913 che appare nella denominazione dell’azienda è l’anno di nascita del fondatore Provasi, eccellente artigiano ebanista da cui tutto ha avuto inizio.

I maestri artigiani specializzati di Provasi sono gli artefici di intagli e intarsi di grande pregio ed originalità, ma sanno anche dare spazio a una visione di ampio respiro della loro attività.

Avvalendosi di maestri artigiani e falegnami portatori di una conoscenza del mobile tramandata da generazioni, l’azienda Provasi si sviluppa tenendo fede alla matrice artigianale su cui ha costruito il proprio savoir-faire.

Non si tratta solo di saper usare al meglio gli strumenti per un intaglio significa conoscere e riconoscere il legno, capirne i comportamenti strutturali, modellarne i contorni secondo precise metodiche.

Roberto Provasi, fondatore dell’azienda

Negli ultimi venti anni, la produzione Provasi si è evoluta, seguendo le variazioni del gusto classico dell’arredo in Italia e nel mondo.

Un’evoluzione che ha reso le linee più morbide, i legni più chiari, sempre orientandosi verso un’immagine che lascia parlare il buon gusto di lavorazioni e scelte materiche di elevatissima qualità.

Oggi lo stabilimento a Seregno si sviluppa su 10mila mq, con un ampliamento che ha interessato sia lo showroom sia il polo manifatturiero. Quest’ultimo, si estende su una superficie di 3.500 mq e comprende un reparto lucidatura ancora più affinato e parte della falegnameria, dove si intrecciano sapere artigianale e metodiche di lavorazioni all’avanguardia. Come accade nella storia delle migliori imprese a conduzione famigliare, la nuova generazione ha portato nuove (e buone) idee.

Così Provasi rende omaggio alla sua storia attraverso i brand Provasi e More Provasi.

Due stili diversi che convivono celebrando un lusso senza tempo e l’heritage di alta ebanisteria che da sempre la caratterizza. A quasi cinquant’anni dalla fondazione, l’azienda è stata sottoposta a un’operazione di restyling e rebranding in continuità con una storia manifatturiera prestigiosa e consolidata. Provasi 1913 è il nome della nuova società a capo dei tre brand Provasi, More Provasi e Kitchen Line.

Approfondimenti:

Se ti interessano i mobili in legno, leggi Arredamento in legno, dal country all’industrial

Altre letture consigliate

Una passione per il divano imbottito

Claudia Schiera

Artigianato e Palazzo: cento maestri artigiani a Firenze

Silvia Quaranta

La baita di Cippi svetta sul Monte Bianco

Marcella Guidi