16 novembre 2018
Ville&Casali
In edicola

È in edicola il numero di novembre di Ville&Casali

Ambienti chiari e luminosi, riscaldati da opere d’arte, come in una villa alle porte di Milano. Spazi aperti e molto fluidi, abbattendo porte e pareti, come in una barchessa vicino a Verona o in un appartamento nella zona più elegante di Madrid. E, infine, lo stile classico che vira al contemporaneo con gli accenti europei che diventano internazionali come in una villa sul lago Lemano.

Continua così l’idea di semplicità del minimalismo, che risale agli architetti modernisti di un secolo fa con il loro leader Ludwig Mies van der Rohe. E che il lettore può ritrovare nel numero di novembre di Ville&Casali nell’opera degli architetti Renato Ostidich, Filippo Coltro, Alejandro Fauquié ed Eric Kuster.

Contemporaneo, vintage e ceramica

Mobili contemporanei e pezzi vintage, invece sono le scelte stilistiche di due case coloniche in Toscana e Umbria, curate rispettivamente dall’architetto Michelangelo Dorata e da due giovani olandesi amanti del design e dell’Italia, tanto da trasformare la casa dei loro sogni vicino a Città della Pieve in un business molto promettente. Un bel modo di “esportare” il territorio italiano all’estero.

Questo numero presenta poi diverse soluzioni per decorare e arredare la casa, dalla rubrica tonalità che presenta un colore alla moda, come il verde salvia, alle ultime novità offerte dal mondo della ceramica al recente Cersaie, dai pavimenti in cotto al ritorno del legno negli infissi di alluminio.

Vino, Sicilia e Toscana per un novembre di opportunità

Si parla anche molto di vino in questo numero, dalla scommessa vinta in Sicilia dall’azienda Gulfi, grazie alla coltivazione mediante le tecniche dell’aridocoltura di molti vitigni locali, all’affermazione del Chianti classico e del territorio in cui si produce. Un reportage rivela che oggi si può comprare anche a metà prezzo rispetto a dieci anni fa.

Sembra quindi il momento giusto per cogliere delle opportunità specie ora che l’interesse internazionale è fortemente aumentato. Il numero di novembre di Ville&Casali suggerisce il tipo di casa da comprare per vivere la campagna toscana e come assicurarsi una sicura rendita.

Altre letture consigliate

Vino storico: il Carmignano Docg di Artimino, la tenuta che fu dei Medici

Redazione Ville&Casali

Asti Palazzi del gusto: weekend tra vino piemontese e tartufo bianco

Giorgia

Una casa vintage alle pendici dell’Etna

Chantal Hintze