15 dicembre 2018
Ville&Casali
In edicola

È in edicola il numero di dicembre 2018 di Ville&Casali

“Chi trova serenità a casa sua è la persona più felice, che sia un cittadino comune o un re”. È ciò che sosteneva lo scrittore tedesco Johann Wolfgang von Goethe. Ed è questo certamente il sentimento di Cippi, la figlia di una coppia milanese che ha restaurato una baita a La Thuile con vista sul Monte Bianco. L’immagine che Ville&Casali ha scelto per la copertina del mese di dicembre.
La stessa gioia la provano le sorelle Lucia e Laura Masoni che hanno ristrutturato un antico mulino sulla dorsale di Pratomagno, che si innalza tra il Valdarno e il Casentino.
A Charlottenberg, in Svezia, Johan e Pernilla Porten, infine, orgogliosi della loro villa costruita con le proprie mani, condividono con i lettori di Ville&Casali la tradizione nordica del Natale.

Dicembre in montagna

Il numero di dicembre vuole festeggiare la festa più bella dell’anno con uno speciale sull’arredamento in montagna. Apre dunque con un interior, dallo charme classico e contemporaneo, realizzato a Cortina dall’architetto Ambra Piccin. La sezione si sviluppa poi con articoli che presentano le novità su parquet, camini e stufe e sui complementi di arredo.
Seguono due reportage sulla Val di Fiemme e sulla Val di Fassa. Due valli molto amate dagli italiani, ma da qualche tempo anche dai giovani dell’Est Europa, che hanno contribuito a rendere più vivace il mercato immobiliare. Mercato che, comunque, rimane su prezzi molto ragionevoli, se si pensa a ciò che queste località offrono in termini di piste e di scenari dolomitici.

Un anniversario per l’anno che arriva

Questo numero presenta molti altri servizi, come un interior a New York firmato dal designer francese Jacques Deniot. E tante curiosità, come per esempio la possibilità di ammirare opere contemporanee nei musei e nelle certose di Napoli da scoprire in un weekending. Infine, preannuncia una sorpresa, per chi non ha il piacere di seguirci sin dalla nascita della rivista: nel 2019 Ville&Casali compie 30 anni. Un anniversario che presto celebreremo con lettori vecchi e nuovi.

Altre letture consigliate

La tradizione delle decorazioni natalizie in Svezia

Giorgia Bollati

Sotto l’albero: è corsa al regalo di Natale perfetto

Giorgia Bollati

I mercatini di Natale più magici d’Italia

Giorgia Bollati