Pubblicità
Pubblicità

Un giardino zen nel cuore dell’Umbria

di Eleonora Bosco

Una profusione di piante ed elementi tipici della tradizione nipponica disegnano un luogo di tranquillità e di pace

l restauro dell’Abbazia Celestina, un antico complesso religioso nel cuore dell’Umbria, tra Perugia e Assisi, inizia nel 1969. Le rovine abbandonate vengono acquistate dal signor Guy Norton, a seguito della soppressione nazionale delle case religiose, e restaurate completamente. Nel 2003 Graham e Marcela Smith, una coppia di coniugi inglesi innamorata di queste terre, acquista l’intera proprietà, trasformandola in un santuario di tranquillità in cui gli ospiti possono trascorrere piacevoli soggiorni e rilassarsi nei 17 ettari di giardini che circondano la casa principale, di cui circa 3 mila dedicati esclusivamente a un meraviglioso giardino giapponese, curato nei minimi dettagli.

Pubblicità
foto di Helen Smith

Uno dei miei desideri, fin da subito, era riuscire a creare un paradiso unico e straordinario con angoli appartati e una profusione di piante”, racconta a Ville&Casali il proprietario Graham Smith…

Articolo pubblicato su Ville&Casali maggio 2020

Continua a leggere sulla rivista digitale

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

Le pensiline più belle

Bellhouse Pensiline è un’azienda specializzata nella r...

Atmosfere rural-chic

L’interior designer Gian Paolo Guerra elabora lo stile...

Stile country in piena privacy

Una villa panoramica è immersa nel verde di Campagnano...

Arredare la casa con l’eleganza della pietra

Un nuovo concetto di rivestimento per interni ed ester...

Una villa racchiusa in un colpo d’occhio

Ristrutturata dall’architetto Stefano Dorata con la co...

Ville&Casali su Instagram