Un giardino colorato da vivere

di Eleonora Bosco

Un giardino colorato da vivere

Lo spazio verde, realizzato dalla paesaggista Luigina Giordani, è stato concepito per essere vissuto tutto l’anno. La struttura su livelli differenti, è impreziosita da specie mediterranee e graminacee

È un giardino nato lentamente che si è evoluto con il tempo” racconta la paesaggista Luigina Giordani a Ville&Casali a proposito di una sua recente realizzazione sulle splendide colline intorno a Petriolo, delizioso paesino ad appena 20 km dalla città di Macerata. Lo spazio, di circa 5.600 mq, era originariamente una distesa di terreno incolta con significativi cambi di quota. “Il verde non era stato affatto progettato e non esaltava le linee dell’abitazione, curata, invece, nei minimi dettagli”, spiega la Giordani. L’approccio iniziale della paesaggista, in accordo con il committente, puntava a realizzare le aree verdi in modo generale, abbozzandone dapprima solo la struttura.

Pubblicità
Un giardino colorato da vivere
foto di Luigina Giordani e Luca Cruciani

È stato, creato, così, un ambiente per volta frazionando nel tempo la realizzazione del giardino. Il risultato è straordinario e lo stesso proprietario, che si sposta spesso in Inghilterra per cause di lavoro, spiega: “Ormai vivo più il giardino che la casa, uno spazio conviviale

Articolo pubblicato sullo Speciale Giardini 2020

Continua a leggere sulla rivista digitale

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti