Livon vini: tra Friuli, Toscana e Umbria

di Redazione Ville&Casali

cantine-livon

Livon vini, una delle cantine più importanti del Friuli, ha avuto la forza di varcare i confini natii per spingersi in Toscana (Borgo Salcetino, nel Chianti Classico) e in Umbria (Fattoria Colsanto, a Montefalco), facendo non meno bene. Ma è grazie all’avvincente interpretazione dei terroir del Collio e dei Colli Orientali del Friuli che ha costruito la propria fortuna. Tutto ebbe inizio nel 1964 con Dorino Livon, quando acquistò il primo vigneto nel Collio. Passo dopo passo, valorizzando i vitigni tipici della zona con bottiglie che riuscivano a mediare bene tra la personalità del produttore, la tradizione vitivinicola friulana e la tipicità del territorio, Livon vini è cresciuta grazie ai consensi non solo della critica, ma anche e soprattutto del pubblico. E oggi è ancora così, grazie all’opera di Valneo e Tonino, che hanno ricevuto il testimone dal padre.

[nggallery id=159 rel=lightbox]

Sotto il simbolo della donna alata di Livon, vengono prodotte tre linee di vini di valore, la classica DOC Collio, con sette bianchi e quattro rossi; la Cru (due e due tra Collio e Colli Orientali); la prestigiosa Ruttars, con il Soluna (Malvasia) e il Solarco, che dalla vedemmia 2008 è passato alle sole due varietà d’eccellenza Friulano e Ribolla Gialla.

La scheda delle Aziende Agricole Livon

di Alberto Lupetti

© Riproduzione riservata.

Abbonati online

fino al 50% di sconto

100 Idee per Ristrutturrare Digital Edition 100 Idee per Ristrutturrare Apple App Sore 100 Idee per Ristrutturrare Google Play Store

Digital Edition

Disponibile su browser, tablet e mobile app iOS e Android.

Prova Gratis

save papersave paper

Edizione Cartacea
+ Digital Edition

Scegli la comodità del cartaceo con in più la versione digitale.

Abbonati Ora

1 anno a soli 33,00 €