fbpx
15 Giugno 2019
Ville&Casali
manifesti d'arte
Idee

Manifesti artistici alla galleria Image di Alassio

Si entra nella galleria e sembra di trovarsi improvvisamente in un mondo diverso, tra manifesti artistici sembra di tornare ai primi del Novecento, all’Art Déco, all’eleganza senza tempo delle linee e delle forme, fra i manifesti d’arte originali e gli arredi d’epoca.

Alessandro Bellenda ha costruito, nel tempo, un luogo unico, dove arrivano collezionisti da tutto il mondo per sfogliare fra i vari manifesti cercando tracce del passato.

Manifesti artistici, una vera passione

Ma da cosa è nata questa passione?

È legata ad un’emozione da bambino. Quando avevo sette anni mi regalarono un trenino elettrico e una delle carrozze recava l’altisonante ragione sociale in francese “Compagnie Internationale des Wagons Lits et des Grands Express Européens. Ero solo un bambino, ma capivo che tale società doveva gestire dei treni bellissimi e la cosa mi faceva sognare e viaggiare con la fantasia.

Crescendo, nell’età dell’adolescenza e poi in gioventù, mi documentai a fondo sulla sua storia sino a diventarne un grande esperto e scoprii che avevano prodotto dei bellissimi manifesti per l’Orient-Express, il Méditerranée- Express (Calais-Sanremo), la Flèche d’Or (Paris-Londres), Etoile du Nord (Paris- Bruxelles-Amsterdam), St. Petersbourgh-Cannes Express, Berlin-Taormina.

A 25 anni comprai il primo manifesto originale della mia collezione: London- Baghdad by the Taurus-Express, del 1931! Da allora non mi fermai più, no a maturare la decisione di lasciare il mio lavoro per inaugurare la prima sede de L’Image”.

E da quei tempi, era il 1998, i risultati sono arrivati.

Da pochi anni la galleria si è trasferita in uno spazio centrale, a pochi metri dal Grand Hotel, di fronte al mare, ed è diventata una meta fissa per i collezionisti e gli appassionati di Art Déco.

Qui non trovano solo manifesti d’epoca ma anche un book-corner specializzato in volumi sulle arti e sulla storia dei primi decenni del Novecento ed esempi di arredo dell’epoca, comode poltrone del train de luxe Côte d’Azur Pullman Express (realizzate da René Prou) o su quelle del transatlantico Normandie (realizzate da Jules Leleu, 1935).

Altre letture consigliate

La regina del salotto cambia look: rifoderare la poltrona

Alessandro Macciò

Arredo neoclassico a New York

Eleonora Bosco

Arte in Italia: mostre a Roma, Forlì e Bologna

Redazione