Pubblicità
Pubblicità

Un nuovo casale domina i filari del Verdicchio

di Enrico Morelli

Foto di Pier Maulini

Una famiglia belga sceglie la campagna delle Marche. Gli architetti Balestra e Brocchini recuperano i materiali antichi come il legno e i coppi

L’architettura è il gioco sapiente, rigoroso e magnifico dei volumi assemblati nella luce”, dice a Ville&Casali l’architetto Giorgio Balestra citando Le Corbusier. Una caratteristica evidente in un casale recentemente ristrutturato nelle Marche, anche se il progetto studiato dall’architetto Balestra insieme alla collega Silvia Brocchini è stato girato di 90 gradi per richiesta della Soprintendenza alle Belle Arti al fine di rispettare l’antico manufatto. “Malgrado nel catasto dell’800 figurasse come l’avevamo progettato noi”, precisa l’architetto.

Foto di Pier Maulini

La ristrutturazione degli edifici rurali non è, infatti, un’attività moderna e a questa moda nel nostro Paese oggi contribuiscono gli stranieri, forse più di quanto lo facciano gli italiani. Oggi, con meno di 100 mila euro, si può trovare in una regione come le Marche un bel casale da ristrutturare…

Articolo pubblicato su Ville&Casali di ottobre 2021

Continua a leggere sulla rivista digitale

Per approfondire

www.giorgiobalestraarchitetto.com
www.silviabrocchinistudio.com

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

A picco sul mare

Una proprietà elegante ed esclusiva con vista che spazi...

Un modo personale di tornare a casa

Coming Home. Loberon aiuta a creare e vivere a fondo un...

vivere in un fienile

Vivere in un fienile trasformato in una dimora da sogno

Un edificio in pietra e sassi, tipico delle Langhe, ris...

Professione: architetto dell’acqua

Uno specchio d‘acqua al centro discenari inediti di ben...

Una villa con patio domina il verde

A Padova, l’architetto Filippo Coltro ha realizzato est...

Ville&Casali su Instagram