Un attico da sogno sul Lago di Lugano

di Enrico Morelli

Un attico da sogno sul Lago di Lugano

Grazie al terreno terrazzato l’architetto Pietro Corcione trasforma l’ultimo piano di un residence anni ’70 in una villa con piscina e giardino

Melide è un villaggio di duemila abitanti sul lago di Lugano conosciuto nel mondo per il museo all’aperto di miniature più grande della Svizzera. Il parco è circondato da importanti montagne come il Monte Generoso, il San Salvatore e il San Giorgio, quest’ultimo dichiarato Patrimonio Naturale Mondiale dell’UNESCO. Ci si arriva da Lugano in pochi minuti di auto e da Malpensa e Milano in meno di un’ora. E subito si pensa di essere arrivati a Portofino o sulla Costiera Amalfitana sia per la strada angusta che costeggia il lago sia per la natura prorompente, sia per i fitti boschi che nascondono piccoli borghi. I vigneti segnalano la mitezza del clima, mentre le anatre e le oche sul lago invitano al relax.

Pubblicità
Un attico da sogno sul Lago di Lugano
foto di Silvia Brambilla e Alessandro Ciampi

In questa splendida oasi naturale, un giovane imprenditore italiano spesso in viaggio all’estero per lavoro, qualche anno fa ha trovato un attico di una residenza degli anni ‘70 da acquistare e ristrutturare che per la sua particolare posizione è stato possibile trasformare in una villa con piscina…

Articolo pubblicato su Ville&Casali settembre 2020

Continua a leggere sulla rivista digitale

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti