fbpx
15 Settembre 2019
Ville&Casali
ristrutturazione totale
Ristrutturazioni

Ristrutturazione totale: volumi e contrasti

Ecco una ristrutturazione totale di un edificio che già esisteva, riconvertito in una abitazione privata. La ristrutturazione ha interessato un’area complessiva di 500 metri quadrati ed è stata portata a termine dallo studio ArchiNOW e aveva lo scopo di ottenere una complessità volumetrica con la composizione di elementi relativamente semplici.

Scelte di volume per la ristrutturazione totale

La ristrutturazione totale ha generato una sovrapposizione di due elementi che apparentemente risultano lontani l’uno dall’altro, eppure intrecciati armoniosamente dal sapiente intervento dei progettisti.

Generandosi dal terreno ed estendendosi a tutte le sistemazioni esterne, il basamento di questo edificio ha lo scopo di costituire una massa compatta. L’altra sua funzione è quella di legarsi al blocco che lo sovrasta, un elemento caratterizzato da maggiore dinamicità e complessità spaziale.

Materiali contrastanti

Interessante la scelta dei materiali: per il basamento, infatti, si è optato per una pietra di Trani mentre il volume superiore è trattato ad intonaco. Questa scelta ha generato un interessantissimo contrasto. Al piano terra si è scelto un deck in legno, che si integra perfettamente con la pietra calcarea scelta per i camminamenti. P

Elegante e ad alte prestazioni

Nel complesso si tratta di un lavoro che ci colpisce per l’eleganza essenziale delle linee compositive, per l’attento utilizzo dei volumi e per le soluzioni adottate in fase di ristrutturazione totale. L’edificio si trova nella zona di Rimini, in Emilia Romagna ed è dotato di interessanti soluzioni che forniscono elevate prestazioni energetiche.

 

 

© Riproduzione riservata

Immagini provenienti dal sito dello studio di architettura ArchiNOW

Altre letture consigliate

Interni in pietre naturali: la bellezza che resiste

Cecilia Toso

A Bologna, la ristrutturazione di un appartamento anni ’60

Silvia Quaranta

Scrivi e vinci: una villa per 16 euro

Silvia Quaranta