Pubblicità
Pubblicità

Mix d’autore in un loft milanese

di Eleonora Bosco

Foto di Daniele Pezzoni

L’architetto Andrea Mingotti ha trasformato una ex fabbrica nel suo pied à terre, accostando con eleganza arredi in stile art déco a materiali grezzi

Volevo conservare il sapore autentico degli interni, mantenere intatti gli intonaci originali scrostati e lo zoccolo alto di smalto azzurro, tipico dello stile industriale” racconta a Ville&Casali l’architetto Andrea Mingotti che ha trasformato un vecchio fabbricato dismesso nel suo rifugio milanese, il posto ideale per osservare la città sotto una luce differente e vivere a pieno uno dei quartieri più eleganti di Milano, Porta Romana.

Foto di Daniele Pezzoni

Ero alla ricerca di un pied à terre, dal momento che abitualmente vivo nel centro storico di Venezia. Rimasi subito affascinato dalla struttura dell’edificio e dalla possibilità di combinare storia e modernità nei grandi spazi a disposizione

Indirizzario web

www.mingottigiordano.com

Articolo pubblicato su Ville&Casali gennaio 2021

Continua a leggere sulla rivista digitale

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

Oasi di pace e bellezza

Posizionata sul ramo orientale del lago, proprio di fr...

Come arredare l’antibagno: normative e idee

L'antibagno è una zona molto particolare della casa, di...

Una villa sul lago d’Orta ecosostenibile e high tech

Gli ambienti moderni dai colori sobri di una nuova cos...

vivere in un fienile

Vivere in un fienile trasformato in una dimora da sogno

Un edificio in pietra e sassi, tipico delle Langhe, ris...

Design moderno con vista sul Colosseo

Un attico e superattico ristrutturato dallo studio Alv...

Ville&Casali su Instagram