Filosofia orientale nel loft milanese

di Redazione Ville&Casali

È il perfetto connubio tra la sofisticata eleganza di un loft milanese e la tradizionale profondità di una casa giapponese. Parliamo del particolare progetto d’interni denominato T House, un raffinato loft che si trova nei pressi della Basilica di Sant’Ambrogio, nel cuore di Milano e che nel Settecento era adibito a stalla. Autori dell’opera, completata pochi mesi fa, sono lo studio Modourbano e l’interior designer giapponese Takane Ezoe.

La T House è la casa di un’artista e il disegno degli interni nasce proprio dalle esigenze della committenza di vivere in uno spazio libero e aperto in cui poter lavorare fino a tardi, senza una vera e propria linea di separazione tra la parte pubblica e quella privata. Così l’appartamento si compone della residenza vera e propria (80 mq), dello studio (40 mq), di una galleria espositiva (45 mq) e di una piccola dépendance (35 mq). La casa è dominata dalla cucina.

Lo spazio abitativo è concepito in modo volutamente snello e flessibile, in modo da configurare i mobili e gli arredi a piacimento, senza l’oppressione di un numero eccessivo di “oggetti”. Particolare importanza è stata configurata alla scala che unisce la zona giorno al piano terra con la zona notte. Quest’ultima è posta sul soppalco, in modo da garantire un’intimità maggiore, ed è dotata di un bagno padronale che – come da tradizione giapponese – ricorda i bagni termali in pietra e legno grazie alla grande vasca e all’illuminazione rilassante proveniente dal basso.

Il layout della T House fa riferimento ai classici edifici giapponesi dove tutto è semi-aperto, dove le scale assumono un ruolo decisivo nella configurazione degli spazi e gli ambienti sono divisibili grazie alle tradizionali porte scorrevoli. Da qui l’idea di avere spazi aperti planimetricamente e grandi doppi volumi per esaltare il forte carattere di questo spazio milanese trasformato da stalla a loft. “Come in tutte le nostre scelte progettuali caratterizzate da un obiettivo ben preciso“, affermano i responsabili dello studio Modourbano, “anche per questa realizzazione c’è stata la volontà di preservare e di valorizzare i caratteri distintivi del luogo, i capitelli in pietra, gli archi delle grandi finestre e la grande trave in legno della galleria“. Praticità e lusso, profondità e design moderno nel cuore di Milano.

Pubblicità

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

Atmosfere rural-chic

L’interior designer Gian Paolo Guerra elabora lo stile...

vivere in un fienile

Vivere in un fienile trasformato in una dimora da sogno

Un edificio in pietra e sassi, tipico delle Langhe, ris...

Puglia contemporanea

L’intervento di restyling dell’arch. Giuseppe Milizia...

Una villa racchiusa in un colpo d’occhio

Ristrutturata dall’architetto Stefano Dorata con la co...

Un casale aperto alla natura

A Città della Pieve, un antico fabbricato è diventato...

Ville&Casali su Instagram