fbpx
10 Dicembre 2019
Ville&Casali
Goodman House
Ristrutturazioni

Goodman House: un progetto australiano

 

La  Goodman House è una dimora che sorgeva a Hepburn Springs, in Australia, edificata originariamente come residenza estiva per il ministro dei lavori pubblici australiani nel 1890. Nel 1910 l’edificio è stato trasferito, un mattone dopo l’altro, nel centro di Daylesford. Nel 1999 è stata acquistata dall’architetto Jeff O’Hare, che ha proceduto alla sua ristrutturazione.

Un tuffo nel passato

Goodman (1)L’originale copertura ondulata in ferro del tetto, tipica dell’architettura inglese del periodo, i cavi elettrici ricoperti di stoffa e le vecchie tubature di zinco, come anche il lavello originale, sono ancora al loro posto. Dopo aver rimosso vari strati di carta da parati, suppellettili assortite e aver rinforzato la struttura portante, Jeff ha aggiunto alcuni elementi decorativi, trasformando un rudere in un notevole edificio dall’aspetto incantato, abbellito da pareti decorate di pino rosso. Ora la dimora, con le sue proporzioni aggraziate e le sue dimensioni generose, è un piacere per gli occhi.

Dieci anni di restauro

IMG_2544I lavori di restauro sono durati più di dieci anni. Hanno modificato alcuni aspetti minori della struttura interna, mantenendo inalterata la pianta dell’edificio. La dimora è abbellita da una vasta collezione di mobili del XVII e XVIII secolo. Il restauro e la ristrutturazione hanno conservato l’integrità della struttura originaria, ma la residenza ha acquistito uno stile Regency, che si riflette nella ricostruita veranda anteriore e nella nuova vetrata che domina la sala da pranzo. È stata costruita una serra nel giardino posteriore e all’interno della casa è stato ricavato un disimpegno spazioso, oltre a un ripostiglio. Sempre nel giardino, la presenza di una stalla ha permesso di costruire una splendida biblioteca esterna, una vera e propria attrazione per gli ospiti. La dimora è abbellita da una vasta collezione di mobili del XVII e XVIII secolo. Il restauro e la ristrutturazione hanno conservato l’integrità della struttura originaria, ma la residenza ha acquistito uno stile Regency, che si riflette nella ricostruita veranda anteriore e nella nuova vetrata che domina la sala da pranzo.

IMG_2560

Altre letture consigliate

Mood alpino e accenti Déco in una casa a Cortina

Paola Pianzola

Open space industrial ma molto chic

Eleonora Bosco

Un giardino verde senza confini

Eleonora Bosco