fbpx
17 Luglio 2019
Ville&Casali
casa country
Idee Ristrutturazioni

Casa country nel cuore verde dell’Umbria

Dieci anni fa, durante la loro luna di miele, una coppia di novelli sposi proveniente da Londra aveva individuato un casale umbro, diroccato, nelle vetrine di un agente immobiliare del luogo e ha deciso di trasformarlo nella propria casa country.

casa countryAlla fine di un’escursione tra nubi di farfalle, in una giornata primaverile dal tempo variabile, alla vista della casa, i due sposi hanno capito che quello sarebbe stato il progetto della loro vita. Due anni più tardi, dopo aver risparmiato ogni penny possibile, ancora completamente convinti che questa sarebbe stata la casa dei loro sogni hanno presentato un’offerta al vecchio proprietario sardo e sono diventati i felici acquirenti di un rudere. Oggi, nel 2016, gli sposi sono i felici ed increduli proprietari della più perfetta dimora italiana: Podere Posabile.

La rinascita del casale umbro

Nell’arco di due anni, tutti coloro che hanno partecipato al lavoro di ristrutturazione hanno aiutato a dare nuova vita ed amore a questa bellissima casa country, così Posabile è ora pronta a vivere il suo prossimo ciclo di vita. In vacanza vicino a questa proprietà, nel 2008, la coppia di sposi aveva auto la fortuna di conoscere Rob Landeweerd e Jeroen Macco, due giovani project manager e designer olandesi che avevano avviato un’attività immobiliare in Umbria. Rob e Jeroen erano pure innamorati di questa grande proprietà che era stata abbandonata per un centinaio di anni ed erano ugualmente convinti, come i nuovi proprietari, che sarebbe potuto tornare in vita in modo spettacolare. Verso la fine del 2013, la coppia, nel frattempo con tre meravigliosi bambini, decide di iniziare i lavori di ristrutturazione. Naturalmente la più importante domanda che si sono posti è stata come questa casa sarebbe potuta diventare piacevole per i ragazzi pur mantenendo ed esaltando il suo tipico stile umbro. Con questo pensiero in mente, i proprietari e Special Umbria decidono di creare qualcosa di veramente speciale.

La casa country

casa countryTradizionalmente le case di campagna umbre avevano una scala esterna che portava al primo piano, dove i contadini vivevano, mentre gli animali venivano alloggiati al piano terra. Il calore prodotto dagli animali riscaldava il primo piano rendendolo più confortevole da abitare. Questa casa era diversa: Posabile aveva una scala interna, che fa capire che doveva essere una casa importante. All’ufficio del Registro Gregoriano di Perugia vi sono disegni di una casa in questo lotto di terreno che risalgono al 1750, ma lo stile di costruzione della casa, con grossi massi ai lati e architravi in pietra sulle finestre, fanno pensare a una costruzione del sedicesimo secolo, probabilmente intorno al 1560. L’alloggio per il bestiame è irriconoscibile, come la cucina.

Scelte di stile

Poiché non esisteva una divisione tra le grandi stalle ed era rimasta una notevole differenza del pavimento tra la parte nord e sud della casa, l’architetto e i designers hanno deciso di creare una nuova apertura tra la nuova cucina e le stalle più basse. Questa importante modifica architettonica ha consentito un collegamento al centro, tra la zona living e l’area della cucina/ pranzo. Le vecchie scale interne sono state rimosse e nella parte opposta della casa è stata creata una massiccia scala interna con un’altezza di quasi 7 metri. Questo nuovo collegamento passa sopra il vecchio forno che è ancora visibile, visto che il pavimento in vetro è diventato parte delle scale.

casa countryTutti i vecchi materiali che sono stati trovati dentro e fuori della casa sono stati utilizzati ogni qualvolta è stato possibile. Le antiche imposte sono state riportate in vita come porte della cucina, tavoli per le camere da letto e tavoli da caffé mentre le vecchie porte sono diventate spalliere per letti. Le porte d’ingresso originali sono state reimpiegate come armadi per la biancheria.

Una dimora originale

Tutto ciò ha esaltato l’originalità della dimora, dato che molte ristrutturazioni vengono fatte con piastrelle bianco calce o sabbiate mentre i colori pastello, bianchi, gialli e blu delle vecchie mattonelle colorate sono vere opere d’arte. Al primo piano, il vecchio soggiorno con il suo enorme camino è stato trasformato in una grande camera da letto padronale con un’area per sedersi, un grande letto (250 per 210 cm) e un ambiente bagno collegato, con una vasca da bagno in rame.

 

 

 

 

 

 

Photography/Styling: PIA VAN SPAENDONCK

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Altre letture consigliate

Se l’antico incontra il lusso moderno, con l’housing sostenibile

Silvia Quaranta

La lavanda: 5 buoni motivi per coltivarla

Silvia Quaranta

Viaggio nel cuore dell’Umbria: da Spoleto a Torgiano

Ludovica Amici