Pubblicità
Pubblicità

Una villa sulla costa

di Redazione Ville&Casali

foto di Alexandra Meurant

Una residenza moderna dove soluzioni lussuose ma mai superflue rappresentano la sintesi di un linguaggio progettuale espressivo e simbolico

In una posizione dominante sulle alture della rada di Villefranche-sur-Mer, luogo incantevole della Costa Azzurra, l’architetto Stefano Trapani ha realizzato Villa G, una grande residenza destinata a un committente che ha lasciato al progettista la piena autonomia progettuale. La collocazione è formidabile: dalla parte opposta c’è l’esclusivo borgo di Saint-Jean-Cap-Ferrat e proprio di fronte si intravede da lontano la prestigiosa Villa Ephrussi appartenente a Rothschild. In questo progetto residenziale dell’architetto Stefano Trapani le prospettive, la leggerezza delle linee e le rotondità di alcuni elementi concorrono a dare un equilibrio puro ed elegante agli spazi.

Pubblicità
foto di Alexandra Meurant

La villa ha una superficie totale di circa di 500 metri quadrati, si sviluppa su 3 piani ed è composta al piano terra da un salone, una zona pranzo, una cucina arredata con elementi Modulnova e una cucina professionale, una cantina vini in una camera refrigerata di 10 metri quadrati accanto alla cucina, una lavanderia-stireria. Al primo piano si trovano uno studio, una palestra con bagno turco. La zona notte prevede tre camere da letto standard con cabina armadio e bagno in camera, una camera Vip e una camera padronale. Trapani lavora sui paradossi, sugli equilibri tra il maschile e il femminile, fra la leggerezza e l’intensità che corrispondono alla cifra stilistica della dimora e soprattutto alla ricerca architettonica, di stile e di profondità di linguaggio del progettista, attribuendo, come nel caso di questa residenza, un grande valore al ruolo della luce naturale e al light design. Le sue realizzazioni sono personalizzate con elementi caratterizzanti e unici che sottendono un profondo studio progettuale. Come una delle due piscine che ingloba una sorprendente area lounge, ideata per godere appieno del fantastico contesto ambientale, o la grande installazione luminosa che, insieme alla scala, è la protagonista del salone alto sei metri.

Articolo pubblicato sullo Speciale Architetti 2021

Continua a leggere sulla rivista digitale

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

Atmosfere rural-chic

L’interior designer Gian Paolo Guerra elabora lo stile...

vivere in un fienile

Vivere in un fienile trasformato in una dimora da sogno

Un edificio in pietra e sassi, tipico delle Langhe, ris...

Una villa racchiusa in un colpo d’occhio

Ristrutturata dall’architetto Stefano Dorata con la co...

Puglia contemporanea

L’intervento di restyling dell’arch. Giuseppe Milizia...

Un casale aperto alla natura

A Città della Pieve, un antico fabbricato è diventato...

Ville&Casali su Instagram