fbpx
13 Novembre 2019
Ville&Casali
Primo Piano Progetti

Una villa in Provenza con arredi toscani

Lo scenario è quello delle leggere alture di La Roquette sur Siagne, un piccolo paese medievale tra Cannes e Mougins, a ridosso della Costa Azzurra.

Bastano pochi chilometri però per allontanarsi dalla mondanità che riverbera sulla Croisette e immergersi nella rilassante tranquillità che si respira tra le colline della Provenza, dove si trova questa meravigliosa villa.

Proprio qui, una famiglia moscovita che frequentava da tempo le località più note della costa, ha deciso di scegliere la propria casa per le vacanze, attratta dalla calma e dal clima di questi luoghi cari ad artisti come Man Ray, Fernand Léger, Picasso, che proprio a Mougins visse un’importante stagione creativa.

La villa è il frutto del lavoro congiunto di vari progettisti: allo studio Philippe Bracco Architecte di Cannes si devono il recupero dei volumi dell’edificio preesistente e la realizzazione del nuovo edificio; il paesaggista Artem Parshim ha progettato il giardino, mentre l’architetto Simone Speciale Luchinat , affiancato dall’architetto Letizia Passafaro, storica collaboratrice, si è occupato della progettazione degli interni e delle zone outdoor: poolhouse, logge, area barbecue, piscina, pergola.

Ed è proprio l’attento e sensibile lavoro dello studio fiorentino che ha determinato la coinvolgente atmosfera di questa grande casa; i richiami alla Provenza e alla Costa francese sono abbinati a oggetti e manifatture artigianali di provenienza italiana e in particolare toscana, un artigianato per il quale la padrona di casa Irina Vassenina ha una vera ammirazione.

Indirizzario web:

Visita il sito web dell’architetto Simone Speciale Luchinat

Altre letture consigliate

La lavanda: 5 buoni motivi per coltivarla

Silvia Quaranta

Casa in Provenza al profumo di lavanda

Redazione

Casale in Provenza: un equilibrio tra sfarzo e semplicità

Redazione