fbpx
13 Novembre 2019
Ville&Casali
Progetti

Un edificio industriale: luogo delle Idee

Ampio, circa trecento metri quadrati, Spazio Imperfetto è un sistema articolato, con tre distinti ambienti che svolgono funzioni diverse. Si tratta di un luogo aperto, centro e fermento di idee, catalizzatore di diverse attività e fucina di creatività oltre che di diversi mondi, uno spazio attivo, aperto al confronto e allo scambio.
La ricerca che ha portato a questa soluzione, racconta la progettista, è stata lunga, per il mio spazio non
volevo accontentarmi, cercavo il luogo giusto, qualcosa che potesse contenere al meglio la mia idea di progettazione, cosa che ho trovato appieno in Spazio Imperfetto.

Sito all’interno di un edificio industriale della fine dell’800, che si trova in una delle zone più antiche e produttive di Bologna, proprio nel cuore del centro urbano.

Lo spazio, nato come falegnameria, oggi rimane opificio ed è stato riconvertito in vera e propria officina di idee.

La struttura, proprio perché di vocazione industriale, si presta ad accogliere gli ambienti dello studio, con ampi banchi luminosi, ma anche spazi per le mostre, per gli incontri e per gli eventi. È stato così concepito come un luogo dove artisti e aziende possono presentare e presentarsi, dove possono confrontarsi fra loro e con le diverse realtà.

In ultimo, ma non meno importante, lo spazio comprende una parte dedicata ai laboratori.
Dei luoghi operativi, definiti di volta in volta dalle necessità, in cui si eseguono corsi di falegnameria, angoli di pittura e scultura, lavorazione del cuoio, ceramiche…

Una fabbrica delle idee, un’officina della creatività in cui non ci sono limiti alla sperimentazione, ai materiali e alla progettazione a 360°.

Consulta la scheda dello studio di architettura Imperfetto Design

Altre letture consigliate

Abitare lo stile industriale

Jessica Cicalese

Imperfetto Design

Cristiano Guenzi