La villa che incanta in Costa Smeralda

di Eleonora Bosco

La villa che incanta in Costa Smeralda
Foto di Edi Solari

La ristrutturazione della prima casa sulla collina del Pevero, realizzata dagli architetti Onali e Lesuisse, esalta il legame inscindibile con l’architettura locale e include elementi bioclimatici e tecnologici

Tutto nasce da un’intensa simbiosi con la natura. L’inconfondibile bellezza del paesaggio sardo, rurale e autentico, si fonde con l’architettura, diventandone parte integrante. La ristrutturazione della prima casa sulla collina del Pevero, realizzata nel 1990, nel punto più alto della Costa Smeralda, è il risultato della collaborazione tra maestranze eccellenti e progettisti di alto livello, gli architetti Efisio Onali e Patrick Lesuisse, che hanno saputo unire materiali locali e architetture tipicamente mediterranee a tecnologie domotiche ed elementi bioclimatici.

Pubblicità
La villa che incanta in Costa Smeralda
Foto di Edi Solari

In totale ci sono voluti appena sedici mesi e un intenso lavoro di squadra tra l’impresa di costruzioni sarda Marongiu, fabbri artisti, marmisti, scultori del vetro, posatori di pietre e decoratori locali. “C’è un equilibrio delicato tra acqua, sole e paesaggio – racconta a Ville&Casali l’architetto Onali – Grazie al supporto di speciali software…

Articolo pubblicato su Ville&Casali di Agosto 2022

Continua a leggere sulla rivista digitale

Per approfondire

www.askerstudio.com

www.studiolesuisse.com

© Riproduzione riservata.