Nuovi metodi di riscaldamento per la casa: legno e pellet

di Redazione Ville&Casali

Il fuoco crepitante nel focolare a vista, la forma rassicurante che rimanda a luoghi accoglienti e confortevoli: la stufa, a legna o a pellet, esercita un fascino particolare.
I prodotti più attuali, quelli a focolare completamente chiuso, protetto da vetri ceramici trasparenti e resistenti sino ad alte temperature, sono delle vere macchine intelligenti per produrre calore con prestazioni, rendimento e risparmio elevati.

Si tratta infatti di prodotti all’avanguardia, che sempre più spesso sfruttano l’elettronica per la gestione e il controllo del funzionamento. Tutto questo però, senza complicare la vita all’utente, che cerca comfort e prestazioni ma anche facilità di utilizzo. Chiara Palazzetti, responsabile marketing Gruppo Palazzetti, sottolinea la componente tecnologia dei prodotti di ultima generazione:

Attraverso le nostre stufe a pellet mettiamo in atto il ‘riscaldamento intelligente’: un insieme di tecnologie finalizzate a rendere i prodotti più semplici da utilizzare e vicini alle esigenze di chi li vive. La stufa a pellet Eco re Audrey, per esempio, racchiude in sé efficienza e stile. Al suo interno, la nostra tecnologia e la Connection Box che, tramite l’App, permette agli utenti di dialogare con la stufa, rendendone l’utilizzo smart e intuitivo.


Una componente importante delle stufe è il materiale della struttura: acciaio, gres, ceramica, ghisa quelli più utilizzati. Interessanti anche le soluzioni in pietra ollare, una tradizione norvegese che si sta diffondendo. Materiale di origine metamorfica reperibile in natura, composto prevalentemente di talco e in quantità minore da magnesite, è una pietra molto compatta ma di facile lavorazione, resistente a temperature no ai 1500°, con un alto potere calorifico e una grande capacità di accumulo di calore. <

Riscaldare con la stufa, dunque, non ha nessuna controindicazione e anche alcune perplessità circa la sua salubrità sono senza fondamento. Basta scegliere prodotti affidabili come quelli dotati della certificazione Aria Pulita per gli apparecchi domestici a legna e pellet, promossa da AiEL (Associazione italiana Energie Agroforestali), nata per contribuire a migliorare la salute e l’ambiente. L’associazione assegna a ogni prodotto un numero di stelle crescente in relazione alle prestazioni in termini di rendimento e minori emissioni in atmosfera, premiando lo sforzo nello sviluppo di soluzioni sostenibili per la qualità dell’aria.

 

Di Paola Pianzola

© Riproduzione riservata.

Abbonati online

fino al 50% di sconto

100 Idee per Ristrutturrare Digital Edition 100 Idee per Ristrutturrare Apple App Sore 100 Idee per Ristrutturrare Google Play Store

Digital Edition

Disponibile su browser, tablet e mobile app iOS e Android.

Prova Gratis

save papersave paper

Edizione Cartacea
+ Digital Edition

Scegli la comodità del cartaceo con in più la versione digitale.

Abbonati Ora

1 anno a soli 33,00 €

Partner

I più letti

Arredi iconici per interni d’autore

Il gruppo di maestranze composte da artigiani eccellen...

Stile Toscano sul Lago di Garda

L'azienda Tecnostile protagonista di una ristrutturazi...

La casa vista lago è anti-crisi

Ritornano gli investitori e i prezzi salgono. L’affare...

L’antico fascino della cultura francese

L’interior designer Michelle Opperman e il marito fann...

Vivere fuori Milano

Vivere fuori Milano: ecco dove conviene

Tra Monza e Brianza, vivere fuori dalla città più che u...

Ville&Casali su Instagram