Porte a tutta altezza

di Giorgia Bollati

Porte a tutta altezza
I modelli Syntesis Line ed Eclisse 40 bronzo chiaro separano gli ambienti preservandone l’armonia

Più alti del normale, i pannelli che lasciano aperto o chiuso un passaggio creano un ambiente pulito e minimal, con un’estetica unica

Il fascino di un’apertura nascosta. Una porta che porta non è, ma che risulta come una parete che si muove, che scorre o che si sposta su se stessa. Le ante a tutta altezza, specialmente quando i soffitti non sono troppo alti, contribuiscono a creare una visione pulita e continua di un muro. «Che sia in legno, in vetro o in metallo – spiega Giusi Mondino, progettista dello studio Ad’Architetturauna porta che raggiunge il soffitto crea un effetto molto suggestivo, specialmente quando questa è decorata tono su tono rispetto alla parete ed è realizzata a filo muro».

Pubblicità
Porte a tutta altezza
La porta N00 della linea Rasomuro di Flessya è una soluzione perfetta per gli amanti del minimalismo

A seconda del materiale, è importante valutare lo spessore più adatto perché il peso del pannello non sia eccessivo, considerata l’altezza che questo deve avere. «Poi, per un risultato ottimale – prosegue l’architetto…

Articolo pubblicato su Ville&Casali di Febbraio 2022

Continua a leggere sulla rivista digitale

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti