fbpx
20 Settembre 2019
Ville&Casali
Il Fanale
Brand

Stile vintage per Il Fanale

Nel cuore del territorio trevigiano, il brand Il Fanale Group rende omaggio all’elemento luminoso con creazioni artigianali dal carattere vintage, dalla grande originalità. Il catalogo dell’azienda di prodotti per l’illuminazione annovera disegni del passato, come originali rivisitazioni in chiave più moderna, di forme legate alla tradizione e alla memoria.

Ogni lampada è un capolavoro di maestria e arte“, spiega il fondatore Fausto Dalla Torre. “Si tratta di lavorazioni esclusive, risultato di un approccio scientifico alle moderne tecniche di illuminazione e che per questo producono pezzi unici, per l’alto grado di artigianalità“.

Le materie prime sono ferro, ottone, rame, ceramica e vetro. La particolare patina degli apparecchi di Il fanale è data da un processo di ossidazione accellerata. Ogni singolo elemento viene poi pulito a mano, asciugato in un apposito forno, lucidato e opacizzato con specifiche cere. Il rame assume, così, una colorazione brunita, l’ottone vira verso il verde bosco e il ferro diventa ruggine-grigio, creando piacevoli giochi di chiaro-scuri.

Anche la ceramica è lavorata secondo antiche metodologie, solo così alcune collezioni riescono a simulare un delicato effetto di ricamo a trina. E la collezione Il Rilegato, invece, nasce dallo studio della lavorazione manuale di piombatura dei vetri che impreziosivano i palazzi rinascimentali.

L’azienda, a conduzione familiare, è stata fondata nel 1979 da Fausto Dalla Torre, insieme alla moglie Luisa Martin. Oggi li affiancano i figli Marzia e Tomas.

Altre letture consigliate

In cucina: l’armonia tra quantità e qualità della luce

Marco Olivo

Vintage d’Autore: Marco Zanuso

Paolo De Petris

La regina del salotto cambia look: rifoderare la poltrona

Alessandro Macciò