fbpx
Ville&Casali
Brand Interno Primo Piano

Il telaio incornicia la porta. Ed è subito design

Emergendo dalla parete, il telaio definisce il volume della soglia, mettendo in relazione i due ambienti che separa. L’idea prende spunto dall’osservazione del passato: nelle costruzioni antiche il muro in corrispondenza delle finestre è inclinato e si allarga verso l’interno del vano per convogliare più luce. A questa tecnica, detta “strombatura”, si ispira Eclisse 40 Collection, il telaio in alluminio anodizzato che crea un senso di profondità: affiora dalla parete lasciando un segno che invita ad attraversare la porta, esaltandola come in una cornice. Una soluzione elegante e versatile che da un lato definisce una strombatura di 40 gradi, dall’altro invece mantiene la discrezione di una porta filo-muro che può anche essere mimetizzata con la stessa finitura della parete.

I designer, giovani talenti marchigiani

Eclisse 40 Collection è un prodotto sviluppato da un’idea di Francesco Valentini e Lorenzo Ponzelli, due giovani designer marchigiani che hanno già all’attivo un’interessante esperienza progettuale. “Tutto è nato dalla sensazione che nel mondo della porta mancasse qualcosa, un’idea che facesse evolvere il concetto di porta filo muro o porta minimale. Ci immaginavamo un elemento che, lasciando un segno della propria presenza, fosse portatore di un concetto decorativo. Questo doveva avvenire non aggiungendo, ma togliendo materia e da invisibile doveva essere visibile. Il tutto senza trascurare l’aspetto funzionale e pratico: volevamo infatti creare anche un elemento di protezione per gli spigoli vivi tra parete e porta”.

Elegante e funzionale

E’ nato così Eclisse 40 Collection, completamente realizzato in alluminio anodizzato, processo che protegge la struttura e impedisce il logoramento del metallo, conferendo una maggiore resistenza agli agenti atmosferici, alle macchie e ai graffi e migliorando la qualità e la resa estetica della verniciatura senza compromettere la facilità d’installazione tipica dei prodotti Eclisse.

Il telaio è disponibile nei colori bronzo chiaro, bronzo scuro, bronzo grafite e nella versione grezza con rivestimento in primer. Eclisse 40 Collection si può scegliere nei modelli per una o due ante, sia nella versione a spingere che a tirare, a destra o a sinistra. Una peculiarità è quella di poter collocare le porte anche a filo soffitto, con o senza traverso superiore, per ottenere un effetto di integrazione totale tra porta, parete e soffitto. La struttura è unica e compatibile sia per le pareti in muratura che in cartongesso. Grazie a speciali adattatori, a Eclisse 40 Collection è abbinabile il profilo per battiscopa filo muro Eclisse.

Per maggiori informazioni visitate il sito: www.eclisse.it

Altre letture consigliate

L’Ottocento amplia il ventaglio dell’arredo

Paola Pianzola

Armonia di contrasti in una residenza d’epoca a Venaria Reale

Paola Pianzola

La funzione delle porte

Carola Serminato