Pubblicità
Pubblicità

Zona giorno: la sala da pranzo dialoga con il living

di Giorgia Bollati

BontempiLab6775 2.tif

Non si parla più di sala da pranzo, non si parla più di living: ora il trend vuole la zona giorno. Sempre meno spazio di rappresentanza e sempre più luogo da vivere a 360° l’area dedicata al pranzo, e molti degli arredi a essa connessa vivono una stagione di grande rinnovamento.

La zona giorno diventa uno spazio conviviale

La zona giorno è pensata per aprirsi a più funzioni, questa parte della casa è, nelle realizzazioni più nuove, progettata in continuità con la cucina e con il living.

una scelta in linea con le moderne esigenze estetiche e dimensionali delle case contemporanee che vedono l’intera zona giorno come un ambiente fluido, in cui le attività sono fortemente interconnesse fra loro.

Gli arredi permettono alla cucina di comunicare con il living

[penci_blockquote style=”style-2″ align=”none” author=”Federica Cantori, responsabile Comunicazione Cantori”]Quando architetti, interior designer e punti vendita ci chiedono tavoli da pranzo e arredi a questi connessi (sedie, mobili bassi…) non chiedono i classici tavoli da cucina. Per la zona giorno vogliono qualcosa di meno tradizionale pensato per uno spazio più conviviale, spesso legato non alla cucina, ma al living. Per esempio: tavoli con piani preziosi come i marmi pregiati e protetti, dove le apparecchiature più semplici la fanno da padrona, ma anche tavoli importanti per ospiti esigenti. A corredo puntano su sedute comode da poter usare molto oltre l’orario del pranzo o della cena.[/penci_blockquote]

L’eleganza del tavolo Visionnaire

[penci_blockquote style=”style-2″ align=”none” author=”Luigi Fammiano, presidente e amministratore delegato di Riflessi”]Le richieste del mercato legate alla zona pranzo sono “meno ovvie” rispetto al passato e decisamente più specifiche. I nostri clienti chiedono e sanno apprezzare la qualità di prodotti rigorosamente Made in Italy, studiati nel dettaglio. Chiedono, inoltre, la possibilità di personalizzare al massimo i loro acquisti, sia in termini di misure sia di finiture, e apprezzano le soluzioni che coniugano il saper fare artigianale al design di qualità. Quando i nostri giovani designer del Riflessi Lab realizzano arredi legati a questo ambiente, chiediamo loro di ricercare l’equilibrio tra forma e funzione, tra bellezza e utilizzo e di creare un prodotto esclusivo, capace di dare personalità all’ambiente.[/penci_blockquote]

Un equilibrio tra aspetti diversi, dunque. Un equilibrio tra gli elementi della sala da pranzo e le componenti del living crea la zona giorno.

La poltroncina Canal Chair di Moooir

Qualità, personalità e versatilità quindi le caratteristiche richieste alla zona giorno, un ambiente pensato per essere vissuto in momenti e circostanze diverse in totale armonia. Dove funzionalità, estetica e ricerca progettuale sono sempre meno l’eccezione e sempre più la normalità.

Approfondimenti:

Vuoi saperne di più? Leggi il nostro articolo su legni pregiati e high tech dalla cucina al living
Cerchi una cucina dall’animo conviviale? Leggi il nostro articolo sul nuovo concetto di spazio cucina

Vuoi rendere unica la tua zona giorno per questo Natale? Leggi i nostri consigli Giocare con stile: come addobbare l’albero di Natale

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

Oasi di pace e bellezza

Posizionata sul ramo orientale del lago, proprio di fr...

Come arredare l’antibagno: normative e idee

L'antibagno è una zona molto particolare della casa, di...

Una villa sul lago d’Orta ecosostenibile e high tech

Gli ambienti moderni dai colori sobri di una nuova cos...

vivere in un fienile

Vivere in un fienile trasformato in una dimora da sogno

Un edificio in pietra e sassi, tipico delle Langhe, ris...

Design moderno con vista sul Colosseo

Un attico e superattico ristrutturato dallo studio Alv...

Ville&Casali su Instagram