Pubblicità
Pubblicità

Una villa neoclassica con giardino all’italiana

di Roberto Begnini

L’Architetto Pietro Capitaneo ha riportato all’antico splendore una dimora dei primi anni del Novecento

Se si pensa a una casa in Puglia, l’immaginario comune riporta universalmente alle sue ormai famose masserie, nobili architetture rurali o agli originali trulli. Questa villa, che da un colle domina da una parte la Valle d’Itria e dall’altra la costa adriatica, risale invece ai primi anni del secolo scorso e rappresenta un bell’esempio di stile Neoclassico. Nella sua ingente opera di restauro l’architetto Pietro Capitaneo si è avvalso di un attento e sapiente studio di ricerca filologica, per riportare all’antico splendore sia l’elegante edificio sia l’immenso parco, disegnato originalmente come un giardino all’italiana.

foto di Gianni Franchellucci

Il progetto ha anche consentito di ridare splendore alle cromie delle facciate e ai sobri decori architettonici. Per gli interni è stata fatta molta attenzione alla distribuzione funzionale dei nuovi servizi…

Articolo pubblicato su Ville&Casali settembre 2020

Continua a leggere sulla rivista digitale

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

Arredare con il termocamino

I termocamini della linea Vulcano StarGold hanno il fa...

vivere in un fienile

Vivere in un fienile trasformato in una dimora da sogno

Un edificio in pietra e sassi, tipico delle Langhe, ris...

Una casa nel bosco inondata di luce

In Franciacorta, il progettista Marco Carini ha realiz...

Il focolare al centro della casa e del risparmio energetico

Installare nel focolare le lastre in ghisa Lunaway di...

Come arredare l’antibagno: normative e idee

L'antibagno è una zona molto particolare della casa, di...

Ville&Casali su Instagram