Una residenza a Parigi vis-à-vis con la natura firmata da Fabrice Juan

di Paola Pianzola

Una dimora progettata da Fabrice Juan
Foto di Xavier Béjot

Forme morbide e una selezione prestigiosa di arredi vintage e su misura per un grande appartamento nel cuore della capitale francese

Vivere in centro a Parigi, restando a contatto con la natura, è un lusso raro e prezioso. Ed è questo privilegio che offre un grande appartamento in rue de Messine, a pochi isolati dal Parc Monceau, uno dei giardini più chic e romantici di Parigi che, fin dalla sua creazione, ha gareggiato con quelli di Bagatelle, Ermenonville e il Deserto di Retz.

Pubblicità
Interno della residenza a Parigi firmata da Fabrice Juan
Poltroncine Womb di Eero Saarinen per Knoll, divano Hughes di Munna, tappeti Diurne, lampada da terra di Carpenters Worshop Gallery, tavolino centrale Icarus di Atelier Lison de Caunes per Thierry Lemaire, tavolini laterali in resina Mushroom di Emma Donnersberg

Un’oasi di pace e tranquillità, con un forte stile francese che ha sottilmente ispirato Fabrice Juan, autore di un progetto di interior design che ispira un senso di luminosa tranquillità ma che non rinuncia a dare un carattere originale ed eclettico agli ambienti. Situato al quarto piano di un bell’edificio in pietra in stile Haussmann, questo appartamento progettato per un uomo single amante della privacy conserva un tocco borghese…

Articolo pubblicato su Ville&Casali di Ottobre 2023

Continua a leggere sulla rivista digitale

Per approfondire

www.fabricejuan.com

© Riproduzione riservata.