fbpx
Ville&Casali
Interni Primo Piano

Tutti i pro del parquet: 15 rivestimenti di fascino

Naturale, caldo, esteticamente piacevole, il legno continua a dimostrarsi una scelta ricca di fascino per il parquet, soprattutto quando si tratta di edifici di pregio.

Il legno si conferma ancora una scelta vincente per i pavimenti di casa.

Un bel pavimento in parquet è sicuramente una soluzione elegante e raffinata, che col tempo si apprezza sempre di più.

Gabriele Palestini, fondatore Studio Arch + D

Gabriele Palestini, fondatore dello Studio Arch + D di Grottammare, in provincia di Ascoli Piceno, spiega: “Nella scelta del legno da utilizzare, però, bisogna tener conto di innumerevoli fattori, fra i quali il costo e le caratteristiche dell’ambiente nel quale si inserisce. Le essenze più utilizzate spaziano dal ciliegio, con venature molto eleganti, al faggio, caratterizzato da una durezza media e pertanto non adatto ad ambienti molto calpestati. Al contrario il rovere, dalla tonalità giallo miele, ha un’ottima resistenza, così come il wengè. Data la sua intensa colorazione scura, però, è meglio non usarlo mai in ambienti piccoli e poco luminosi.”

Per gli indecisi fra legno massello o prefinito, si ricorda che a compensare i costi più elevati del massello per il pavimento di casa, è il suo uso prolungato nel tempo.
Il massekki riesce infatti a tollerare il processo di levigatura più volte, riacquistando ogni volta la bellezza e lo splendore iniziale.
Un prefinito per i pavimenti di casa, invece, offre una posa più rapida a costi inferiori e ha il vantaggio di avere una manutenzione minore.

Guarda 15 soluzioni di parquet per rivestire di fascino i tuoi pavimenti di casa:

Bruno Parquet

Belle Epoque coniuga l’eleganza del legno massello alla praticità dei prefiniti. Le lavorazioni superficiali e i bordi irregolari sottolineano la naturalità del materiale, mentre il carattere sartoriale dei listoni in multi-larghezza consente un’elevata personalizzazione.

Altre letture consigliate

Carte naturali ed esclusive

Claudia Schiera

Design contemporaneo a Istanbul

Eleonora Bosco

Un ventaglio di fiori rallegra i tessuti d’arredo

Claudia Schiera