fbpx
12 Settembre 2019
Ville&Casali
Arredare Interni News ed Eventi

Tessuti preziosi e fantasie naturali da Parigi

L’ultima edizione di Paris Déco Off, evento fuori salone che si svolge nel quartiere di Saint Germain des Prés in concomitanza della era Maison&Objet, ha delineato le linee guida in fatto di tessuti d’arredo e carte da parati. Un universo ampio e articolato, imprescindibile quando si parla di arredamento e decorazione, che oggi attira un pubblico sempre più vasto, complice anche una gamma di prodotti trasversale, pensata per incontrare ogni genere di gusto. La kermesse parigina, da poco conclusasi, ha disegnato le tendenze tessili del 2018: su tutto protagonista, come avviene ormai da qualche tempo, la natura, sviluppata in stampe floreali, tradizionali e contemporanee, e nell’immancabile foliage; elementi decorativi amatissimi e ricorrenti capaci di creare grande atmosfere. E se cromaticamente a dominare la gamma colori è ancora il verde, declinato in un numero infinito di gradazioni, per i prossimi mesi a impreziosire texture di ogni genere con fantasie a tema botanico, troveremo tonalità brillanti che dai rossi più accesi si spingono verso il viola, colore di moda di quest’anno.

Fra lati impalpabili e materiali corposi, caratterizzati da lavorazioni importanti, quasi sartoriali, il velluto rimane la grande conferma, alleggerito nella struttura. È immancabile in quasi tutte le collezioni e per il 2018 si tinge letteralmente di un’infinità di sfumature. Considerato come il nuovo “mai più senza” rappresenta il tessuto cardine di uno stile eclettico/contemporaneo – molto amato – che guarda al futuro rispolverando i canoni più chic del passato. All’ondata cromatica di fiori e tinte unite, più o meno preziose, fanno eco fantasie geometriche, decori grafici e il jacquard.

Di Claudia Schiera