fbpx
15 Agosto 2019
Ville&Casali
Arredare Interni

Stufe a legna, la magia del fuoco con innovazione

I primi freddi invernali sono alle porte ed è bello immaginare la propria casa in montagna riscaldata dalle splendide e classiche stufe a legna.

Non bisogna pensare però alle antiquate stufe, infatti chi cerca eleganza e innovazione per arredare e riscaldare la propria casa, troverà certamente di suo interesse le novità Palazzetti che amplia la sua gamma di stufe a legna presentando Eva e Nicole.

Queste due nuove stufe abbinano forme rigorose e senza tempo a una tecnologia moderna e affidabile per poter godere della magia del fuoco in tutta comodità.

Entrambe sono dotate di un innovativo ed esclusivo sistema di regolazione dell’aria (brevettato): grazie al controllo minuzioso dell’aria primaria, quella di postcombustione e quella di pulizia vetro, si ottiene un controllo completo del fuoco.

Creare un ambiente di design con le stufe a legna

stufe-a-legnaEcco perché e come accendere il fuoco diventa più facile e immediato ed è possibile modulare l’intensità della fiamma.

La porta fuoco è molto ampia e ha un pratico maniglione di apertura che è stato integrato con un sistema di ritorno e chiusura automatici.

Nicole, in particolare, permette di caricare anche legna di pezzatura molto grande (fino a 50 cm)e, per questo, vanta un ulteriore dispositivo di blocco automatico della portina alla massima apertura: in questo modo le operazioni di carico della legna sono più semplici.

All’interno, lo speciale focolare in Thermo x, un cemento refrattario speciale ad altissimo accumulo di colore bianco ottimizza l’irraggiamento, migliora la combustione, garantendo rendimenti elevati, ed enfatizza la luminosità della fiamma.

Queste due nuove stufe di Palazzetti danno anche la possibilità di prelevare l’aria necessaria al loro funzionamento direttamente dall’esterno attraverso una presa posteriore.

In questo modo il comfort ambientale è massimo, si riducono i consumi e si può prevedere l’installazione anche in ambienti che non potrebbero ospitare stufe tradizionali.

Altre letture consigliate

Caldaie ecologiche, per riscaldare risparmiando

Alessandro Macciò